Agno, si cambia: Cattelan è il nuovo presidente: “Grande impegno e grande orgoglio”

Cam­bio ai ver­ti­ci del FC Agno. Da qual­che gior­no, infat­ti, si è insi­dia­to il nuo­vo pre­si­den­te Sacha Cat­te­lan, che ha pre­so il posto del pre­si­den­te uscen­te Gian­fran­co Rusca, alla testa del club del “pescio­li­no” dal­la rinascita.

Cat­te­lan – già vice pre­si­den­te – è entra­to in cari­ca dopo l’assemblea tenu­ta­si in manie­ra tele­ma­ti­ca lo scor­so 15 otto­bre. Il nuo­vo comi­ta­to vede anche la con­fer­ma di Manuel Docourt come vice pre­si­den­te, Nico­la Nem­bri­ni, Mau­ro Nota­ri e il ritor­no di Patri­zia Cavagna.

Il nuo­vo pre­si­den­te, curio­sa­men­te, è entra­to in cari­ca nel gior­no in cui la FTC ha deci­so di rin­via­re le gare a cau­sa dell’emergenza coro­na­vi­rus. “In effet­ti – com­men­ta il neo elet­to – è un momen­to par­ti­co­la­re. Esse­re pre­si­den­te dell’Agno è per me un gran­de impe­gno e un gran­de orgo­glio. Que­sto club me lo sen­to ‘mio’ fin dall’inizio per­ché l’ho visto nasce­re. Per me e il mio comi­ta­to si trat­ta di por­ta­re avan­ti l’ottimo lavo­ro svol­to negli scor­si anni. Sicu­ra­men­te ci saran­no dei cam­bia­men­ti con l’obiettivo di miglio­ra­re deter­mi­na­te solu­zio­ni. Gli obiet­ti­vi socie­ta­ri resta­no ambi­zio­si, pur tenen­do con­to del­le dif­fi­col­tà del­la sta­gio­ne attua­le. Indi­pen­den­te­men­te da come si con­clu­de­rà la cor­ren­te sta­gio­ne, noi abbia­mo già uno sguar­do sul pros­si­mo anno”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: