2LI: Tirelli riprende il Gambarogno. I rossoneri costringono al pari il Mendrisio

MENDRISIO – Il deci­mo tur­no di Secon­da Lega Inter­re­gio­na­le ha mes­so a con­fron­to il Men­dri­sio di Mat­tia Tami e il Gam­ba­ro­gno-Con­to­ne di Tazio Pesche­ra, due tra gli alle­na­to­ri più pre­pa­ra­ti del­la cate­go­ria. Quel­lo visto al Comu­na­le di Men­dri­sio è sta­to un pri­mo tem­po di par­ti­ta a scac­chi tra i due ‘stre­go­ni’ del­la pan­chi­na. Sostan­zia­le equi­li­brio e bloc­ca­re i rifor­ni­men­ti ai rispet­ti­vi attac­chi avversari.

Lo 0–0 dei pri­mi 45′ ha quin­di spin­to le due for­ma­zio­ni ad osa­re di più nel­la ripre­sa. Al 49′ è Gio­vio a por­ta­re avan­ti il Men­dri­sio tra­sfor­man­do un cal­cio di rigo­re pro­cu­ra­to da Afon­so. La rea­zio­ne ros­so­ne­ra, però, non tar­da ad arri­va­re: Pesche­ra inse­ri­sce – già da ini­zio ripre­sa – l’ex Lacen­tra. È lui a fare ‘repar­to’ e imba­sti­re l’a­zio­ne che por­ta al pari di Bar­ros. Ed è lo stes­so nume­ro nove a tro­va­re dal limi­te la sas­sa­ta che vale il 1–2 e pur­ga i suoi ex compagni.

La rete del­lo svan­tag­gio non abbat­te i momò, che tro­va­no il 2–2 al 68esimo con Tirel­li di testa, alla sua pri­ma rete in bian­co­ros­so­ne­ro. Cin­que minu­ti dopo è Gio­vio a pro­var­ci anco­ra. Il Men­dri­sio tira fuo­ri l’ar­ti­glie­ria nel fina­le: den­tro Sto­ja­nov e fuo­ri Iaco­nis. È l’ex Bel­lin­zo­na a col­pi­re il palo a set­te dal­la fine da posi­zio­ne ravvicinata.

A cin­que dal­la fine è l’e­stre­mo difen­so­re Mar­ti­no­li a nega­re il gol a Sto­ja­nov, che ci pro­va anche al 93esimo. 2–2 il fina­le. Il Gam­ba­ro­gno va quo­ta set­te pun­ti e rag­giun­ge il Sur­see con una par­ti­ta in meno. Il Men­dri­sio man­tie­ne l’im­bat­ti­bi­li­tà ma non rie­sce a piaz­zar­si al pri­mo posto al net­to del suc­ces­so dell’Hergiswil.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: