L’ASF: “Interruzione, non stop. Ci vediamo nel 2021”

*Comu­ni­ca­to stam­pa ASF

L’As­so­cia­zio­ne Sviz­ze­ra di Foot­ball (ASF) ha pre­so atto del­la deci­sio­ne odier­na del Con­si­glio Fede­ra­le di vie­ta­re gli sport di con­tat­to come il cal­cio ama­to­ria­le (ad ecce­zio­ne del­l’al­le­na­men­to per bam­bi­ni e gio­va­ni al di sot­to dei 16 anni).

La ASF è con­sa­pe­vo­le del fat­to che la ridu­zio­ne del nume­ro di nuo­ve infe­zio­ni e la salu­te del­la popo­la­zio­ne devo­no ave­re la mas­si­ma prio­ri­tà, per que­sto rico­no­sce la neces­si­tà di que­ste misu­re, che sono dra­sti­che per il cal­cio di base.

Poi­ché nei sin­go­li Can­to­ni è anco­ra pos­si­bi­le adot­ta­re misu­re più seve­re per lo sport rispet­to alle diret­ti­ve del Con­si­glio Fede­ra­le, la deci­sio­ne su come pro­ce­de­re per quan­to riguar­da le par­ti­te e gli alle­na­men­ti spet­ta ora alle sin­go­le divi­sio­ni (pri­ma divi­sio­ne e lega dilet­tan­ti) e alle tre­di­ci asso­cia­zio­ni regio­na­li del­la ASF.

Dal pun­to di vista del­la ASF, l’at­tua­le divie­to Fede­ra­le del cal­cio dilet­tan­ti­sti­co pra­ti­ca­to da tes­se­ra­ti rap­pre­sen­ta un’in­ter­ru­zio­ne (e non uno stop defi­ni­ti­vo) del­la sta­gio­ne in cor­so. Dato che man­ca­no solo poche gior­na­te alla fine dei giro­ni di anda­ta, que­sta inter­ru­zio­ne equi­va­le a una pau­sa inver­na­le anti­ci­pa­ta. La ASF rac­co­man­da per­tan­to ai dipar­ti­men­ti e alle asso­cia­zio­ni regio­na­li inte­res­sa­te di riman­da­re le restan­ti par­ti­te di que­st’an­no alla pri­ma­ve­ra del 2021.

Per le squa­dre nazio­na­li, que­ste misu­re del Con­si­glio Fede­ra­le signi­fi­ca­no che pur­trop­po nes­sun tifo­so potrà assi­ste­re alle restan­ti par­ti­te inter­na­zio­na­li casa­lin­ghe del­la nazio­na­le mag­gio­re (Spa­gna, Ucrai­na) e del­l’Un­der 21 (Azer­bai­gian). La nazio­na­le fem­mi­ni­le non avrà più par­ti­te casa­lin­ghe nel 2020.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: