A tutto Piccioli: “Vi svelo la trattativa con Sehic. No ai procuratori nel calcio regionale. E che bravo Balmelli”

Nel­la sesta pun­ta­ta del Salot­to del Cal­cio regio­na­le (qui per rive­der­la) è sta­to nostro ospi­te anche il diri­gen­te Gian­mar­co Pic­cio­li. Di segui­to qual­che estrat­to del­le sue dichiarazioni

L’addio a Baler­na dopo 11 anni

“È sta­to un momen­to dove ave­vo pro­ble­mi per­so­na­li e mi sem­bra­va il momen­to di stac­ca­re la spi­na. Dopo tan­ti anni mi sem­bra­va anche giu­sto lascia­re spa­zio a per­so­ne più gio­va­ni. Le par­ti­te le vado a vede­re in manie­ra sere­na e non me la pren­do più (ride ndr). Ma quan­do sen­ti l’odore dell’erba la nostal­gia è tan­ta. Ma per il momen­to va bene così…”.

I figli Sacha (Castel­lo) e Mat­tia (Vacal­lo)

“L’ambiente Castel­lo lo cono­sco bene. Par­lia­mo di una socie­tà orga­niz­za­ta e strut­tu­ra­ta. I risul­ta­ti lo stan­no dimo­stran­do. Al Vacal­lo c’è gen­te che capi­sce di cal­cio come il pres Cri­vel­li. Pia­no pia­no arri­ve­ran­no anche i risul­ta­ti a dar­gli ragione”.

Cosa non deve man­ca­re a un gio­va­ne dirigente?

“La pas­sio­ne. Inol­tre, deve esse­re bra­vo ad ascol­ta­re le per­so­ne e saper gesti­re un gruppo”.

La trat­ta­ti­va più sim­pa­ti­ca con Sanel Sehic

“La trat­ta­ti­va che ricor­do con più pia­ce­re è quel­la con Sanel Sehic. Era­va­mo a Biz­za­ro­ne ad alle­nar­ci. Lui bus­sa alla por­ta e dice: “Buo­na­se­ra sono Sanel Sehic, se mi tes­se­ra­te ven­go a gio­ca­re a Baler­na”. E così è sta­ta la trat­ta­ti­va più faci­le e sim­pa­ti­ca. Non ci abbia­mo chia­ra­men­te pen­sa­to due vol­te. In 15 gior­ni era tesserato”.

Sol­di o progetto?

“Si vin­ce gra­zie ai sol­di o con un pro­get­to? Si vin­ce con entram­be le cose. Il pro­get­to è impor­tan­te, però se si vuo­le vin­ce­re biso­gna ave­re anche qual­che fran­chet­to. Una sen­za l’altra? Dif­fi­ci­le, anche se con l’organizzazione si può crea­re qual­co­sa di importante”.

I pro­cu­ra­to­ri nel cal­cio regionale

“I pro­cu­ra­to­ri nel cal­cio regio­na­le non pos­so­no esi­ste­re. Mi sem­bra una cosa inaccettabile”

I ricor­di più belli

“La vit­to­ria in Cop­pa Tici­no con il Baler­na è sta­ta una gran­de sod­di­sfa­zio­ne. Ricor­do anche con pia­ce­re la pro­mo­zio­ne dal­la 3a alla 2a lega con il Ran­ca­te. Man­ca più Pic­cio­li al cal­cio o il cal­cio al Pic­cio­li? Non lo so, ho fat­to una scel­ta e vedre­mo cosa ci riser­ve­rà il futuro”.

Che bra­vo Omar Balmelli

“Ho avu­to tan­ti alle­na­to­ri e con tut­ti ho avu­to un bel rap­por­to, a par­te uno. Ma di tut­ti con­ser­vo un bel ricor­do. Se devo spa­ra­re un nome dico Omar Bal­mel­li: è bra­vo e preparato”.

Sul futu­ro

Ho avu­to col­lo­qui e tele­fo­na­te, ma vedia­mo come va a fini­re que­sta situa­zio­ne con il Covid. Quan­do sare­mo più tran­quil­li vedre­mo cosa si può fare.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: