Jacot sempre più lontano da Chiasso

*Da ilmiochiasso.ch

Il Chias­so, oltre ad un paio di arri­vi, in que­sta fase di cal­cio­mer­ca­to potreb­be ope­ra­re soprat­tut­to sul fron­te uscite.
Mol­ti i gio­ca­to­ri che non han­no mai tro­va­to spa­zio per un moti­vo o per l’al­tro; qua­si da “sepa­ra­ti in casa” la mag­gior par­te mai nem­me­no con­vo­ca­ti una sola vol­ta da mister Raineri.

Qual­cu­no di loro potreb­be quin­di chie­de­re di par­ti­re alla ricer­ca di mag­gior for­tu­na maga­ri nel­le leghe inferiori.
Discor­so dif­fe­ren­te per Loïk Jacot che dopo esse­re sta­to pre­fe­ri­to a Guar­no­ne duran­te l’e­sta­te, ha ina­nel­la­to una serie di sfor­tu­na­te par­ti­te, alcu­ne del­le qua­li sono costa­te care ai fini del risul­ta­to finale.
Da lì la deci­sio­ne del­la diri­gen­za di cor­re­re ai ripa­ri e tes­se­ra­re Safa­ri­kas rele­gan­do nel­le gerar­chie il neo­ca­stel­la­no di pro­prie­tà del Lucer­na che con­tro lo Sciaf­fu­sa è diven­ta­ta addi­rit­tu­ra la quar­ta scel­ta die­tro all’ex Lec­co, a Bel­lan­te e a D’Ippolito.

Il Lucer­na non sem­bra trop­po feli­ce di que­sta mos­sa e lo stes­so gio­ca­to­re, se vuo­le rima­ne­re nel giro nel­la nazio­na­le Under21 deve tro­va­re un club che gli dia fidu­cia e minu­ti. I suoi agen­ti sono al lavo­ro per tro­va­re una siste­ma­zio­ne in que­sto sen­so ma tro­va­re spa­zio tra i pali di una del­le 20 squa­dre di Sfl sem­bra al momen­to mis­sio­ne impossibile.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: