Il sogno di Andrea Padula: “Voglio giocare per la Nazionale della Romania”

Il 2020 di Andrea Padu­la è sta­to da sogno. Le con­vin­cen­ti pre­sta­zio­ni con la maglia del Wil sot­to la gui­da di mister Sfor­za, il pas­sag­gio al Basi­lea con lo stes­so alle­na­to­re e infi­ne la con­qui­sta del­la fascia sini­stra dei rena­ni. Da attac­can­te a late­ra­le difen­si­vo. La meta­mor­fo­si del­l’e­ster­no ex Chias­so è (qua­si) com­ple­ta. Per­ché il 72 ros­so­blù sa difen­de­re e sa attac­ca­re. “Mi ispi­ro a Can­ce­lo – con­fi­da in una lun­ga inter­vi­sta al por­ta­le rume­no por­sport –, ma il mio ido­lo è Ney­mar”. E la fra­se la dice lun­ga sul­la visio­ne glo­ba­le del cal­cio di Padula.

Ma tor­nia­mo alle ori­gi­ni. Già, quel­le del­l’in­ter­vi­sta e quel­le del gio­ca­to­re. Cosa cen­tra Padu­la con la Roma­nia? La rispo­sta è scon­ta­ta, anche se spes­so si è tra­la­scia­ta. L’e­ster­no cre­sciu­to in Tici­no van­ta la dop­pia cit­ta­di­nan­za ita­lia­na e rume­na, ere­di­ta­ta dal­la madre.

E al por­ta­le spie­ga il suo gran­de sogno nel cas­set­to. “Voglio gio­ca­re per la Nazio­na­le del­la Roma­nia. È il mio sogno. Da ragaz­zo anda­vo sem­pre, ogni esta­te. Nes­su­no del­la Nazio­na­le mi ha mai chia­ma­to, ma voglio gio­car­ci. Mi pia­ce il Pae­se, mi pia­ce la gente”.

E pur di far­lo “sono dispo­sto anche a rico­pri­re il ruo­lo di ter­zi­no”, ruo­lo nel qua­le la Nazio­na­le di Mirel Rădoi sof­fre di più. La pos­si­bi­le con­cor­ren­za con Ban­cu e Camo­ra non spa­ven­ta il cal­cia­to­re del Basi­lea. “Nel cal­cio c’è sem­pre pres­sio­ne. Ogni gior­no, è una cosa normale”.

E anco­ra: “Pos­so rea­liz­za­re il mio sogno? Pen­so di sì. Lo voglio vera­men­te. Due anni fa sono sta­to vici­no al tra­sfe­ri­men­to in Roma­nia, ma non si è concretizzato”.

Il sogno è dichia­ra­to, le por­te sono aper­te e chis­sà che nel­le pros­si­me convocazioni…

In que­sti gior­ni, inol­tre, è aper­te il tele­vo­to per vota­re la rete miglio­re del 2020 del­la SFL. Tra i can­di­da­ti, ça va sans dire, anche la straor­di­na­ria rete che Padu­la ha rea­liz­za­to con la maglia del Wil.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: