Gol, assist e costanza: così Abubakar ha stregato il Lugano

Non ci sarà da stu­pir­si se mister Mau­ri­zio Jaco­bac­ci pun­te­rà for­te sul neo acqui­sto Asu­mah Abu­ba­kar, l’at­tac­can­te 23enne che ha stre­ga­to i bian­co­ne­ri gra­zie alle doti mes­se in mostra al Kriens. I mar­gi­ni di miglio­ra­men­to sono enor­mi, il poten­zia­le anche. Ma ‘Abu’ ha già dimo­stra­to che i gol li sa fare. E in ogni modo. Di poten­za o di pre­ci­sio­ne, di testa o o di pri­ma inten­zio­ne. Sa segna­re e sa far segna­re. Il Luga­no spe­ra e ci cre­de. Il futu­ro è inve­ce nel­le mani, e nei pie­di, di Abu­ba­kar, che in que­sta sta­gio­ne ha già col­le­zio­na­to 7 reti, 4 assi­st in 11 pre­sen­ze con la maglia del Kriens. Tra­dot­to: impos­si­bi­le non notar­lo. E spe­ria­mo che sap­pia­mo ripe­ter­si anche a Cornaredo.

Di segui­to un video di 9 minu­ti con­te­nen­te i gol e le miglio­ri gio­ca­te del nuo­vo acqui­sto del FC Lugano:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: