2L: Morbio, parla Asero: “Dobbiamo rimanere concentrati anche in pausa. Promozione? Ci siamo anche noi”

14 gol in Secon­da Lega, tan­ti assi­st e gio­ca­te di livel­lo. Ales­san­dro Ase­ro è sta­ta l’ar­ma in più di un Mor­bio in con­ti­nua cre­sci­ta. Meri­to anche del­l’at­tac­can­te ita­lia­no, che ha sapu­to segna­re e far segna­re i com­pa­gni. Veder­lo all’o­pe­ra è un pia­ce­re per chi assi­ste alle par­ti­te, meno per i difen­so­ri che devo­no mar­car­lo. Con lui abbia­mo scam­bia­to due chiac­chie­re a un anno e mez­zo dal suo arri­vo in Ticino.

Ale, lo stop arri­va nel momen­to miglio­re del Mor­bio. Come si resta ‘con­cen­tra­ti’ in que­sto par­ti­co­la­re momento?

“Sì, pur­trop­po lo stop è arri­va­to pro­prio nel momen­to in cui noi ave­va­mo tro­va­to la giu­sta amalgama…si rima­ne con­cen­tra­ti alle­nan­do­si e cre­den­do nel­l’o­biet­ti­vo che ci sia­mo prefissati”.

Per quan­to visto in cam­po, il Mor­bio ha tut­te le car­te per gio­car­si la pro­mo­zio­ne. Sei di que­sto avvi­so anche tu?

“Si. Pen­so che la lot­ta alla pro­mo­zio­ne coin­vol­ga comun­que alme­no tre squadre”.

Asero…gol e assi­st per un Mor­bio che vola. Il tuo impat­to sul cal­cio tici­ne­se te lo aspet­ta­vi così?

“Non voglio pas­sa­re pre­sun­tuo­so, ma mi aspet­ta­vo un impat­to così…anche se all’i­ni­zio non è sta­to tan­to facile…”

Che mister è Ales­sio Righi?

“Il mister, in pri­mis, è una bel­lis­si­ma persona…oltre che un bra­vo alle­na­to­re. È gio­va­ne, bra­vo e pre­pa­ra­to e con tan­to mar­gi­ne di miglioramento”.

Qua­le, nel tuo anno e mez­zo in Tici­no, la squa­dra che ti ha col­pi­to di più?

“Il Mal­can­to­ne, soprat­tut­to l’an­no scorso”

Cosa non dovrà man­ca­re al Mor­bio alla ripresa?

“Alla ripre­sa non deve man­car­ci la deter­mi­na­zio­ne e la voglia di sacri­fi­cio che ave­va­mo pri­ma del­la pausa”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: