A Lugano arriva la capolista. Jacobacci: “Ci vorrà una grande prestazione”

“Ci vor­rà una gran­de pre­sta­zio­ne”. È così che l’al­le­na­to­re del Luga­no Mau­ri­zio Jaco­bac­ci cari­ca l’am­bien­te in vista del big match di que­sta sera (18:00 il fischio d’i­ni­zio) a Cor­na­re­do. I bian­co­ne­ri ospi­te­ran­no lo Young Boys capo­li­sta nel recu­pe­ro del­la sesta gior­na­ta di Super Lea­gue, pre­ce­den­te­men­te rin­via­ta a cau­sa di alcu­ni casi di coro­na­vi­rus nel­lo spo­glia­to­io ticinese.

Gli attua­li cam­pio­ni in cari­ca e i bian­co­ne­ri occu­pa­no rispet­ti­va­men­te la pri­ma e la ter­za posi­zio­ne in clas­si­fi­ca. Tra le due com­pa­gi­ni vi sono, allo sta­to attua­le, otto pun­ti di dif­fe­ren­za. Il Luga­no ha già ‘inau­gu­ra­to’ il suo 2021, pareg­gian­do allo sca­de­re 1–1 in casa del Sion.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: