Mercato, Lagrotteria mette in Claro le cose: “L’accordo c’è, ma mancano alcuni dettagli”

Dario Lagrot­te­ria è (qua­si) un gio­ca­to­re del Cla­ro (Quar­ta Lega). Il col­po a sor­pre­sa è sta­to uffi­cia­liz­za­to ieri sui cana­li social del club e dai por­ta­li dedi­ca­ti al cal­cio regio­na­le. Qua­si, dice­va­mo. Sì, per­ché die­tro al trans­fer che por­te­reb­be l’esterno offen­si­vo del Castel­lo nel Bel­lin­zo­ne­se ci sono alcu­ni pun­ti (anco­ra) da chiarire.

A imba­sti­re la trat­ta­ti­va sono moti­vi lavo­ra­ti­vi. “L’accordo c’è – con­fer­ma il gio­ca­to­re – e il tra­sfe­ri­men­to sul­la car­ta è fat­to. Vole­va­mo pren­der­ci più tem­po per defi­ni­re bene il tut­to a livel­lo lavo­ra­ti­vo. Man­ca­no alcu­ni det­ta­gli per effet­ti­va­men­te dire ‘sì, sono un gio­ca­to­re del Claro’”.

Un’ufficialità a metà, quin­di, per la qua­le si atten­do­no solo i det­ta­gli con­cre­ti per la effet­ti­va con­cre­tiz­za­zio­ne. “Esat­to – con­clu­de Lagrot­te­ria –, le cose stan­no così e i due club coin­vol­ti (Castel­lo e Cla­ro) cono­sco­no esat­ta­men­te la situazione”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: