Bignotti: “Sono il principale responsabile. Ma io non mi arrendo”

*Di Nico­la Bignotti

Sia­mo a com­men­ta­re l’ennesima sconfitta.

Sia­mo a com­men­ta­re gli enne­si­mi gol pre­si in modo incredibile.

Non ci sono ali­bi ne cure mira­co­lo­se o pro­mes­se da fare.
Io sono il prin­ci­pa­le respon­sa­bi­le: lo scri­vo pri­ma che, come fat­to in que­sto perio­do, qual­cu­no che vuo­le il male del Chias­so stru­men­ta­liz­zi i nostri risul­ta­ti. Ho scel­to io i gio­ca­to­ri, lo staff e i col­la­bo­ra­to­ri, quin­di se i risul­ta­ti a mag­gio diran­no che sia­mo la peg­gio­re squa­dra di Chal­len­ge Lea­gue, sarà in pri­mis col­pa mia.

Met­te­rò però tut­to me stes­so per arri­va­re, anche quest’anno, alla sal­vez­za e sono sicu­ro che gio­ca­to­ri, staff e col­la­bo­ra­to­ri faran­no lo stes­so. Aver sba­glia­to i pro­fes­sio­ni­sti sareb­be un erro­re , aver sba­glia­to gli uomi­ni, sareb­be un’enorme delu­sio­ne. Ser­ve però che tut­ti, socie­tà, gio­ca­to­ri, staff e tifo­si remi­no ver­so un’unica meta. Non sia­mo al giro di boa e solo insie­me pos­sia­mo por­ta­re la nave in por­to, nono­stan­te il mare in bur­ra­sca, poi appe­na lega­ti gli ormeg­gi, lasce­rò il timo­ne a qual­cu­no più bra­vo di me ma fino a quel momen­to, sicu­ro di ave­re al mio fian­co tan­te per­so­ne che ama­no la maglia rossoblu….io non mi arrendo!

*Dal sito FC Chiasso

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: