Covid e calcio regionale, il comunicato dell’ASF: “Lavoriamo per ripartire e finire i campionati. Non si andrà oltre il 4 luglio”

Comu­ni­ca­to ASF:

In data odier­na l’As­so­cia­zio­ne Sviz­ze­ra di Foot­ball ha aggior­na­to le Asso­cia­zio­ni regio­na­li cir­ca una pos­si­bi­le ripre­sa del­l’at­ti­vi­tà cal­ci­sti­ca, chia­ra­men­te con­di­zio­na­ta dal­la situa­zio­ne pandemica.

A segui­re coglia­mo l’oc­ca­sio­ne per ripor­tar­vi la tra­du­zio­ne in ita­lia­no del­la comu­ni­ca­zio­ne emes­sa dal­l’A­SF (alle­ga­ta quel­la in lin­gua tede­sca e francese).

“Cari rap­pre­sen­tan­ti di club, cari ami­ci del calcio,

Con rife­ri­men­to alla nostra ulti­ma infor­ma­ti­va del 18 gen­na­io 2021, abbia­mo il pia­ce­re di infor­mar­vi che vener­dì scor­so il Comi­ta­to Cen­tra­le di ASF ha nuo­va­men­te esa­mi­na­to con atten­zio­ne la situa­zio­ne lega­ta alla pan­de­mia, che è un peso per tut­ti, e gli sce­na­ri per ripar­ti­re al più presto.

L’o­biet­ti­vo del Comi­ta­to Cen­tra­le e di tut­ti noi è e rima­ne, ovvia­men­te, quel­lo di fini­re la sta­gio­ne 2020/21 in tut­ti i cam­pio­na­ti e le cate­go­rie. In ogni caso, si dovreb­be alme­no garan­ti­re che i cam­pio­na­ti pos­sa­no esse­re omo­lo­ga­ti con­for­me­men­te alla nuo­va dispo­si­zio­ne del Rego­la­men­to di gio­co del­l’A­SF. Que­sto è il caso se alme­no la metà dei tur­ni rego­la­ri (esclu­se le fina­li, le par­ti­te di pro­mo­zio­ne e retro­ces­sio­ne, ecc.) del­la mag­gior par­te dei grup­pi di cam­pio­na­to in tut­te le cate­go­rie e leghe (esclu­se la Super Lea­gue e la Chal­len­ge Lea­gue) sono sta­ti gio­ca­ti per intero.

Natu­ral­men­te, sia­mo anche con­sa­pe­vo­li che le com­pe­ti­zio­ni pos­so­no esse­re ripre­se solo dopo una fase pre­pa­ra­to­ria. A secon­da di come si svi­lup­pa­no le cose, ci vor­ran­no da tre a quat­tro set­ti­ma­ne al mas­si­mo.

Allo stes­so tem­po, il Comi­ta­to Cen­tra­le ha già dovu­to fis­sa­re una data per la fine del­la sta­gio­ne 2020/21 in vista del­la pros­si­ma sta­gio­ne (ini­zio per i pro­fes­sio­ni­sti dal 17 luglio 2021) e in vista del­le vacan­ze esti­ve (assen­za di gio­ca­to­ri, alle­na­to­ri, arbi­tri, fun­zio­na­ri, ecc. ; ristrut­tu­ra­zio­ne dei cam­pi). Per­tan­to, le par­ti­te pos­so­no esse­re gio­ca­te nel­la sta­gio­ne in cor­so al più tar­di fino a dome­ni­ca 4 luglio 2021 com­pre­so (ecce­zio­ne: la Pro­mo­tion ter­mi­ne­rà al più tar­di il 30 giu­gno 2021, secon­do un annun­cio già fat­to dal­la Pre­mier League).

Stia­mo facen­do ogni sfor­zo per garan­ti­re che il cal­cio pos­sa esse­re gio­ca­to e gli alle­na­men­ti ripre­si non appe­na la situa­zio­ne epi­de­mio­lo­gi­ca lo per­met­terà. Sia­mo in con­tat­to per­ma­nen­te con le auto­ri­tà fede­ra­li com­pe­ten­ti (Uffi­ci fede­ra­li del­lo sport e del­la sani­tà pub­bli­ca) e con le fede­ra­zio­ni olim­pi­che e spor­ti­ve sviz­ze­re. Insie­me a loro, stia­mo lavo­ran­do riso­lu­ta­men­te per rag­giun­ge­re l’o­biet­ti­vo di cui sopra. Pre­sen­te­re­mo anche que­sta doman­da diret­ta­men­te al Con­si­glio Fede­ra­le nel pros­si­mo futuro.

Dopo il perio­do del­le vacan­ze scii­sti­che, cioè ver­so la fine di feb­bra­io, lan­ce­re­mo anche la cam­pa­gna di comu­ni­ca­zio­ne annun­cia­ta il 18 gen­na­io 2021. I test con i club sele­zio­na­ti sono già in corso.

Infi­ne, ricor­dia­mo anco­ra una vol­ta le misu­re attual­men­te in vigo­re per tut­te le cate­go­rie e leghe ad ecce­zio­ne del­la Raif­fei­sen Super Lea­gue, del­la Brack.ch Chal­len­ge Lea­gue, del­la Axa Wo-mens Super Lea­gue, di tut­te le squa­dre nazio­na­li (uomi­ni e don­ne) e del­le squa­dre di pro­mo­zio­ne gio­va­ni­le pre­va­len­te­men­te pro­fes­sio­na­li a livel­lo U‑21, U‑18 e U‑17 per gli uomini :

- Le par­ti­te uffi­cia­li e ami­che­vo­li sono vie­ta­te a tutti.
— Le ses­sio­ni di alle­na­men­to di cal­cio per i bam­bi­ni e i gio­va­ni fino al loro 16° com­plean­no pos­so­no svol­ger­si all’in­ter­no e all’esterno.
— A par­ti­re dal 16° com­plean­no, solo l’al­le­na­men­to di fit­ness o l’al­le­na­men­to tec­ni­co sen­za con­tat­to fisi­co può esse­re effet­tua­to all’a­per­to in grup­pi di mas­si­mo 5 per­so­ne (com­pre­so l’allenatore).
— Tut­ti gli impian­ti spor­ti­vi sono chiu­si per l’al­le­na­men­to dei gio­ca­to­ri di età supe­rio­re ai 16 anni.

Ulte­rio­ri infor­ma­zio­ni sono dispo­ni­bi­li su http://www.football.ch.

Atten­zio­ne: è pos­si­bi­le che le linee gui­da can­to­na­li appli­ca­te pos­sa­no esse­re più rigide.

Rima­nia­mo a dispo­si­zio­ne per qual­sia­si doman­da in qual­sia­si momen­to (pre­fe­ri­bil­men­te via e‑mail a corona@football.ch).”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: