Team Ticino, U18 dai due volti: è 3–3 con lo Xamax

Pote­va esse­re un ritor­no in cam­po con i fioc­chi per il Team Tici­no U18 tar­ga­to Lan­za-Laman­na. E inve­ce è sta­to un ritor­no in cam­po che non può sod­di­sfa­re appie­no la com­pa­gi­ne ticinese.

Sul sin­te­ti­co di Taver­ne, il Team Tici­no ha ospi­ta­to i pari età del Neu­cha­tel Xamax, appa­ia­ti in clas­si­fi­ca a quo­ta die­ci pun­ti. Il cam­mi­no a brac­cet­to del­le due for­ma­zio­ni pro­se­gue anche dopo i 90’ di Taver­ne in con­si­de­ra­zio­ne del 3–3 finale.

Fare e disfare

Quel­la offer­ta dai ragaz­zi di Lan­za è sta­ta una pre­sta­zio­ne dai due vol­ti: bel­li e pim­pan­ti nei pri­mi 45’ e arren­de­vo­li e poco luci­di nel­la secon­da fra­zio­ne di gio­co. Il pri­mo tem­po è sta­to tut­to a tin­te ros­so­blù. I padro­ni di casa domi­na­no il gio­co e il cam­po. Il pri­mo a pro­var­ci è Muci al 12esimo, ma la sua con­clu­sio­ne vie­ne respin­ta dall’estremo difen­so­re castel­la­no. È, però, solo un avvi­so alla retro­guar­dia di Oppli­ger. Dal 27esimo si fa sul serio: Piz­za­gal­li apre le dan­ze, Moli­no due minu­ti dopo rad­dop­pia gra­zie a una pre­ge­vo­le conclusione.

Pas­sa­no solo die­ci minu­ti e l’imprendibile Muci si uni­sce al tabel­li­no dei mar­ca­to­ri, abi­le a met­ter­ci il pie­de sul sug­ge­ri­men­to di Pizzagalli.

Nel­la ripre­sa cam­bia tut­to. Gli ospi­ti entra­no in cam­po con mag­gio­re piglio e deter­mi­na­zio­ne. I ros­so­ne­ri dimo­stra­no subi­to di voler rimet­ter­si in par­ti­ta e lo fan­no tro­van­do subi­to il 3–1.

La pres­sio­ne degli ospi­ti por­ta a due rigo­ri, entram­bi rea­liz­za­ti da Hali­laj per il 3–3 finale.

Segue foto­gal­le­ry

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: