Il weekend del Team Ticino: sconfitte per U18 e U21

Ser­vet­te FC M21 — TEAM TICINO U21 4:0

Dopo la bel­la vit­to­ria di set­ti­ma­na scor­sa con­tro il Sion, i tici­ne­si ven­go­no bat­tu­ti in ter­ra gine­vri­na per
quat­tro reti a zero nel match vale­vo­le per il mini tor­neo M21 crea­to dall’ASF. I padro­ni di casa ini­zia­no subi­to mol­to bene infat­ti pas­sa­no in van­tag­gio all’ottavo minu­to, il pri­mo tem­po pro­se­gue sen­za sus­sul­ti di rilie­vo ma con i tici­ne­si che a trat­ti si fan­no pre­fe­ri­re e che non con­cre­tiz­za­no alcu­ne ghiot­te occa­sio­ni. Nel secon­do tem­po i gio­va­ni ros­so­blù subi­sco­no un avvio arrem­ban­te dei padro­ni di casa i qua­li, in poco meno di otto minu­ti, sigla­no 3 reti. Pros­si­ma par­ti­ta saba­to 20 feb­bra­io con­tro lo Zuri­go U21.

TEAM TICINO U18 – FC Thun U18 1:2 (89’ Muci)

A Taver­ne la U‑18 ha affron­ta­to i par­ti età del FC Thun. I gio­va­ni ros­so­blù ini­zia­no mol­to bene costruen­do già nei pri­mi minu­ti 2 pal­le gol den­tro i 5 metri, ma un po’ per meri­to del por­tie­re ber­ne­se e un po’ per deme­ri­to degli attac­can­ti di casa non con­cre­tiz­za­no que­ste occa­sio­ni. L’attaccante Borio­li al 20esimo fina­liz­za una bel­la azio­ne ma il tiro si stam­pa all’incrocio dei pali. Poco dopo un con­tat­to mol­to dub­bio su Moran­di in area di rigo­re del Thun non vie­ne san­zio­na­to con la mas­si­ma puni­zio­ne. I tici­ne­si potreb­be­ro anda­re in rete in altre occa­sio­ni ma pur­trop­po con scar­sa luci­tà non cen­tra­no il bersaglio.

Da segna­la­re una timi­da rea­zio­ne da par­te degli ospi­ti con una bel­la con­clu­sio­ne ben respin­ta dal por­tie­re di casa Gar­ba­ni Neri­ni. Nei tem­pi di recu­pe­ro il Thun tro­va la rete del van­tag­gio diret­ta­men­te da cal­cio d’angolo. Il secon­do tem­po cam­bia poco, con il Team Tici­no ad ave­re il pal­li­no del gio­co, for­se ini­zial­men­te un po’ trop­po fret­to­lo­si nel voler cer­ca­re di recu­pe­ra­re il risul­ta­to. Al 75esimo un’altra bef­fa: l’arbitro fischia un rigo­re a favo­re degli ospi­ti, per un con­tat­to (dub­bio) tra il difen­so­re di casa e l’attaccante ospi­te. Il Thun non spre­ca que­sta oppor­tu­ni­tà e si por­ta sul zero a due. I Tici­ne­si non ci stan­no a per­de­re, ma sfor­tu­na­ta­men­te tro­va­no altri due legni su due occa­sio­ni. Al 80esimo il Thun rima­ne in 10 per l’espulsione del por­tie­re per fal­lo da ulti­mo uomo.

Bra­vo Muci al 89’ che rie­sce a ridur­re lo scar­to per il Team Tici­no. Nei minu­ti di recu­pe­ro una con­clu­sio­ne di testa desti­na­ta a rete vie­ne fer­ma­ta con la mano da un difen­so­re avver­sa­rio ma l’ar­bi­tro sor­vo­la e la par­ti­ta fini­sce sul 1 a 2. Par­ti­ta gio­ca­ta bene dal­la squa­dra di mister Lan­za, ma per­sa per la poca fred­dez­za sot­to por­ta e for­se da una ter­na arbi­tra­le non pro­prio in gior­na­ta di grazia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: