Rapp scalda i motori: “Losanna? Ci siamo lasciati bene. Al Sepsi per impormi”

Simo­ne Rapp è da pochi gior­ni un nuo­vo gio­ca­to­re del Sep­si OSK, attua­le quar­ta for­za del mas­si­mo cam­pio­na­to rume­no. L’at­tac­can­te ex Locar­no, Thun, San Gal­lo e Losan­na scal­da i moto­ri in vista del­l’e­sor­dio che – con ogni pro­ba­bi­li­tà – dovreb­be avve­ni­re dome­ni­ca pros­si­ma in tra­sfer­ta. La reda­zio­ne di Labor­sport lo ha rag­giun­to per scam­bia­re due chiac­chie­re sul­la sua nuo­va avven­tu­ra in Romania.

La sepa­ra­zio­ne con il Losanna…

“Pen­so che la sepa­ra­zio­ne con il Losan­na sia sta­ta la scel­ta giu­sta. Era­va­mo a un pun­to dove anda­va tro­va­ta una solu­zio­ne. Mi sono alle­na­to da solo gra­zie anche al team del­la Fisio­te­ra­pia Atlan­ti­de. Ho cer­ca­to di fare degli alle­na­men­ti com­ple­ti. Ero abi­tua­to dal pri­mo loc­k­do­wn ad alle­nar­mi da solo. Non c’è un vero moti­vo per cui è fini­ta così. Fa par­te del­lo sport e del­la vita. Dispia­ce a me e dispia­ce sicu­ro anche loro. Nel­lo sport ci sono cose che van­no a fini­re bene e altre male. Biso­gna saper­le accettare”.

Il rap­por­to con il Ticino

“Io ho un bel­lis­si­mo rap­por­to con il Tici­no. Lì ho ami­ci e paren­ti e resta, per me, il Can­to­ne più bel­lo del­la Sviz­ze­ra. Un gior­no mi pia­ce­reb­be tor­nar­ci a giocare”.

“Met­te­rò tut­to me stesso”

“Qui mi tro­vo bene. Sono con­ten­to. Si lavo­ra in manie­ra mol­to pro­fes­sio­na­le. Sono stu­pi­do da come si lavo­ra bene e seria­men­te. Mi sono lan­cia­to in que­sta nuo­va avven­tu­ra per met­ter­mi alla pro­va. Sono venu­to con voglia di lavo­ra­re e vede­re se rie­sco a impor­mi anche qui, più lon­ta­no da casa. Sono con­ten­to del­la mia scel­ta, ma come sem­pre sarà il cam­po a par­la­re. Ce la met­te­rò tut­ta per sod­di­sfa­re le mie aspet­ta­ti­ve e quel­le del club. Mi lasce­rò sor­pren­de­re da quel­lo che arri­ve­rà in que­sti mesi”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: