Chiasso in casa dello Xamax per una sfida troppo importante

Oggi è il gior­no del­la veri­tà per il Chias­so di Bal­do Rai­ne­ri. Dopo il ritro­va­to suc­ces­so con­tro il Wil, i ros­so­blù sono chia­ma­ti a dare con­ti­nui­tà. E pos­so­no far­lo nell’immediato, appun­to, con la sfi­da di que­sta sera nel­la tana del Neu­cha­tel Xamax.

Sono solo due i pun­ti in clas­si­fi­ca che divi­do­no i neo­ca­stel­la­ni dai ros­so­blù, che in caso di vit­to­ria con­se­gne­reb­be­ro l’ultima, e sco­mo­da, posi­zio­ne alla ban­da di Andrea Binot­to, redu­ce da quat­tro pun­ti nel­le ulti­me due partite.

Il fischio d’inizio alla Mala­diè­re è fis­sa­to per le 19:00. L’ultima affer­ma­zio­ne dei tici­ne­si nei con­fron­ti dei ros­so­ne­ri risa­le allo scor­so novem­bre, quan­do Bahloul, Mar­zouk e Sif­neos con­se­gna­ro­no tre impor­tan­ti pun­ti alla ban­da di Rai­ne­ri, che oggi – dopo due mesi – ha inclu­so nel­la lista dei con­vo­ca­ti l’attaccante Marzouk.

La spe­ran­za dei tifo­si momò è quel­la che l’ormai ex capi­ta­no pos­sa ritro­va­re minu­ti e fidu­cia per tra­sci­na­re i suoi ver­so la sal­vez­za a suon di gol.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: