Custodio, Maric e Bottani fanno godere il Lugano

Tre schiaf­fi al Sion, tre alle cri­ti­che e tre pun­ti in sac­coc­cia. Il Luga­no di Mau­ri­zio Jaco­bac­ci vin­ce e scac­cia i fan­ta­smi in casa del Sion in un match che – così lo ave­va­mo defi­ni­to – dal ‘vie­ta­to sba­glia­re’. E, infat­ti, i tici­ne­si non han­no sba­glia­to, anzi… Ritro­va­te alcu­ne pedi­ne fon­da­men­ta­li, la ban­da bian­co­ne­ra si è pre­sen­ta­ta alla Tour­bil­lon con spi­ri­to bat­ta­glie­ro e determinato.

Dopo una pri­ma fase di incon­tro ‘con­trat­ta’, il Luga­no ha sciol­to musco­li e testa. È sta­ta la rete di Custo­dio al 27esimo a spia­na­re la stra­da ai suoi. Cin­que minu­ti dopo Maric sigla il ritor­no al gol con la spe­cia­li­tà del­la casa: i cal­ci di rigo­ri. Mat­tia Bot­ta­ni poco pri­ma del­la pau­sa ha chiu­so i gio­chi fir­man­do lo 0–3 defi­ni­ti­vo che con­se­gna tre pre­zio­sis­si­mi pun­ti al Luga­no, tor­na­to a vin­ce­re dopo una serie di set­te par­ti­te sen­za vittoria.

La vit­to­ria odier­na por­ta Sab­ba­ti­ni e com­pa­gni al sesto posto in clas­si­fi­ca a quo­ta 30 punti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: