Due anni senza Cora Canetta. Il ricordo del Balerna: “Il tempo passa, ma i ricordi restano”

Due anni fa ci lascia­va Cora Canet­ta, cal­cia­tri­ce del Baler­na Fem­mi­ni­le e già nei qua­dri del­la nazio­na­le fem­mi­ni­le ros­so­cro­cia­ta. Una scom­par­sa inde­le­bi­le, un’as­sen­za rumo­ro­sa, un dolo­re pro­fon­do nel cuo­re di chiun­que abbia avu­to modo di cono­scer­la anche per soli cin­que minuti.

Que­sto il toc­can­te ricor­do del club momò. “Ciao Cora. Sono già due anni che non sei più con noi. Il tem­po pas­sa ma non can­cel­la il ricor­do, il fan­ta­sti­co ricor­do che abbia­mo di te. Ricor­do cal­ci­sti­co sen­za ombra di dub­bio (e chi se la scor­da una gio­ca­tri­ce come te!) ma ancor di più uma­no. Sor­ri­si, umil­tà, voglia di vive­re e gen­ti­lez­za: ci resta tut­to lim­pi­da­men­te impres­so nel­la men­te ma soprat­tut­to nel cuo­re. Manchi”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: