Chiasso, più di novanta minuti. Incrocio da ‘sei punti’ con il Kriens

Gran par­te del­la sta­gio­ne del Chias­so pas­sa del fon­da­men­ta­le incon­tro di que­sta sera. Per mister Rai­ne­ri “non è una fina­le di Cham­pions Lea­gue”, ma in cuor suo sa che il con­fron­to diret­to di sta­se­ra in casa con­tro il Kriens vale più di qual­sia­si altra partita.

I tici­ne­si navi­ga­no all’ultimo in clas­si­fi­ca con due soli pun­ti di ritar­do sul Kriens. Basta que­sto, a otto gior­na­te dal­la fine, per meglio com­pren­de­re l’importanza dei tre pun­ti in palio alle 19:00 al Riva IV.

Mister Rai­ne­ri potrà con­ta­re su Andrea Mac­cop­pi, recu­pe­ra­to dall’infortunio e pron­to a tor­na­re in cabi­na di regia per l’incontro più atte­so. Non ci sarà, inve­ce, l’esperto difen­so­re Daniel Pavlo­vic, costret­to nuo­va­men­te ai box. Tor­na­no a dispo­si­zio­ne Cor­te­si, Del­li Car­ri e Mor­ga­nel­la. Non sarà del­la par­ti­ta il cen­tro­cam­pi­sta Rober­to Strechie.

Lo scor­so feb­bra­io, data dell’ultimo incro­cio tra Kriens e Chias­so, a usci­re con i tre pun­ti furo­no i bian­co­ver­di, trion­fan­ti per 2–0.

Quel­lo attua­le è un buon momen­to per la ban­da ros­so­blù, redu­ce da due vit­to­rie, un pari e una scon­fit­ta nel­le ulti­me quat­tro par­ti­te. Un trend che mister Bal­do e tut­to l’ambiente ros­so­blù vuo­le con­fer­ma­re con tre pun­ti che potreb­be­ro, let­te­ral­men­te, svol­ta­re una sta­gio­ne intera.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: