L’ASF scrive ai club: “Niente cambia. Aggiornamenti il 23 aprile”

L’ASF ha scrit­to una let­te­ra ai club dopo le deci­sio­ni del Gover­no fede­ra­le di ieri. Ve la pro­po­nia­mo di segui­to integralmente:

“Cari rap­pre­sen­tan­ti dei club, cari ami­ci del calcio

Ieri, mer­co­le­dì, il Con­si­glio fede­ra­le ha annun­cia­to nuo­vi allen­ta­men­ti del­le misu­re rela­ti­ve al coro­na­vi­rus con effet­to da lune­dì 19 apri­le 2021, anche per quan­to riguar­da lo sport ama­to­ria­le per adul­ti. Pur­trop­po però que- ste disten­sio­ni non han­no qua­si nes­sun effet­to posi­ti­vo per il cal­cio, que­sto con l’ec­ce­zio­ne del­la pos­si­bi­li­tà di per­met­te­re di nuo­vo fino a 100 spet­ta­to­ri o un mas­si­mo di un ter­zo del­la capa­ci­tà in cer­te par­ti­te (vedi sotto). 

Tut­ta­via, que­sto è sog­get­to a con­di­zio­ni rigo­ro­se (posti a sede­re obbli­ga­to­ri, masche­ri­ne, distan­za, nes­sun ca- tering, ecc.) Per i det­ta­gli sul­la deci­sio­ne del Con­si­glio fede­ra­le, si pre­ga di con­sul­ta­re il comu­ni­ca­to stam­pa del Con­si­glio fede­ra­le e i link (tra cui un uti­le FAQ) alla fine.


Nono­stan­te i nostri sfor­zi con vari enti per otte­ne­re aper­tu­re per il cal­cio, le seguen­ti con­di­zio­ni riguar­dan­ti la pra­ti­ca atti­va del nostro ama­to sport riman­go­no in vigore:

  • Ado­le­scen­ti nati nel 2001 e più gio­va­ni (cioè tut­te le cate­go­rie di junio­res) pos­so­no alle­nar­si e gio­ca­re in squa­dre com­ple­te e con con­tat­to fisi­co (cam­pio­na­to, cop­pa e par­ti­te ami­che­vo­li). Non sono ammes­si spet­ta­to­ri, ad ecce­zio­ne del­le leghe nazio­na­li junio­res del cam­pio­na­to Under 18 maschi­le e Under 19 fem­mi­ni­le. Per que­sti, è per­mes­so un mas­si­mo di 100 spet­ta­to­ri rispet­ti­va­men­te 1/3 del­la capa­ci­tà dell’impianto.
  • Anche squa­dre di leghe pro­fes­sio­na­li e semi-pro­fes­sio­na­li (uomi­ni: Raif­fei­sen Super Lea­gue, Brack.ch Chal­len­ge Lea­gue, Cerut­ti il Caf­fè Pro­mo­tion Lea­gue; don­ne: Axa Wome­n’s Super Lea­gue, NLB e 1° Lega; mas­si­mo 100 spet­ta­to­ri rispet­ti­va­men­te 1/3 del­la capa­ci­tà dell’impianto).
  • I gio­ca­to­ri / le gio­ca­tri­ci nati/e dal 2000 in poi pos­so­no alle­nar­si in grup­pi di non più di 15 per­so­ne, sen­za con­tat­to fisi­co o con masche­ri­ne e con­tat­to fisi­co. Le com­pe­ti­zio­ni sono anco­ra di fat­to vie­ta­te per que­ste cate­go­rie (limi­te mas­si­mo di 15 persone).
  • Per tut­te le atti­vi­tà, devo­no esse­re rispet­ta­ti i noti con­cet­ti di pro­te­zio­ne. Un esem­pio di que­sti e un cata­lo­go di doman­de fre­quen­ti si tro­va­no sul nostro sito web football.ch. Que­sti docu­men­ti saran­no ag- gior­na­ti costantemente.
  • Il Comi­ta­to cen­tra­le ASF si occu­pe­rà di que­sta situa­zio­ne nel­la sua riu­nio­ne del 23 apri­le 2021. In par­ti­co­la­re, si discu­te­rà su come pro­ce­de­re con lo svol­gi­men­to del­le par­ti­te nel­le cate­go­rie che attual­men­te non pos­so­no gio­ca­re e pos­so­no alle­nar­si solo con restri­zio­ni. Vi infor­me­re­mo più det­ta­glia­ta­men­te il pri­ma pos­si­bi­le. Fino ad allo­ra chie­dia­mo a tut­ti voi di ave­re pazienza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: