Per il morale e la classifica: Bellinzona a Basilea con un chiaro obiettivo

Quel­lo sce­so in cam­po mer­co­le­dì scor­so è sta­to “il miglior Bel­lin­zo­na del­la sta­gio­ne” per dir­la con le paro­le del­l’al­le­na­to­re Davi­de Moran­di. Il suc­ces­so di misu­ra (1–0) sul­la U21 del Sion ha dato cre­di­to e valo­re al lavo­ro di gio­ca­to­ri e staff gra­na­ta, fino ad allo­ra redu­ci da una lun­ga serie di pareg­gi. Cre­di­to e valo­re sì, ma ha aggiun­to ulte­rio­re mora­le e pun­ti impor­tan­ti in classifica.

Sul­la scia del suc­ces­so infra­set­ti­ma­na­le, il Bel­lin­zo­na tor­na in cam­po oggi a Basi­lea per sfi­da­re un’al­tra U21: quel­la rena­na, appun­to, distan­te cin­que pun­ti in clas­si­fi­ca. Il bilan­cio dei pre­ce­den­ti tra Bel­lin­zo­na e Basi­lea U21 è in per­fet­ta e sostan­zia­le pari­tà. Nel­le tre pre­ce­den­ti sfi­de abbia­mo assi­sti­to a una vit­to­ria per par­te e un pareg­gio. L’ul­ti­ma, in ordi­ne cro­no­lo­gi­co, è ter­mi­na­ta 1–3 a favo­re dei gio­va­ni del Basi­lea. L’ul­ti­mo suc­ces­so dei gra­na­ta, quin­di, risa­le al 4 ago­sto 2018, quan­do Maf­fi e Sto­ja­nov fir­ma­ro­no il suc­ces­so nel 0–2 oltre Gottardo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: