Team Ticino, la U18 stende il Basilea. L’Academy ne rifila cinque al Servette

Team Tici­no U21 – Team Vaud M21 1:4 Reti: 66’ Tonelli

Scon­fit­ta dolo­ro­sa per la U21, che con­tro un for­te Team Vaud ha dimo­stra­to poca luci­di­tà sot­to por­ta. Duran­te il pri­mo tem­po la squa­dra di casa gesti­sce bene il gio­co ma le diver­se occa­sio­ni da rete non ven­go­no fina­liz­za­te. Su due pal­le fer­me (puni­zio­ne pri­ma e cal­cio d’angolo poi) i vode­si pas­sa­no in van­tag­gio. Nel secon­do tem­po Tonel­li ria­pre la par­ti­ta. I tici­ne­si cer­ca­no la rete del pareg­gio sen­za suc­ces­so. Nei minu­ti fina­li gli ospi­ti segna­no anco­ra due reti.

Team Tici­no U18 – FC Basi­lea U18 2:1 Reti: 19’ Muci, 27’ Piffero

Otti­ma vit­to­ria del­la U18 con­tro un agguer­ri­to Basi­lea in lot­ta per il cam­pio­na­to. I tici­ne­si impon­go­no subi­to il loro gio­co e al 19esimo Muci segna la rete del 1 a 0 su cal­cio d’angolo. Pas­sa­no pochi minu­ti e al 27esimo Pif­fe­ro sigla il 2 a 0. I ragaz­zi di mister Lan­za gesti­sco­no bene la par­ti­ta e se la pri­ma fra­zio­ne fos­se ter­mi­na­ta con un pas­si­vo mag­gio­re non vi sareb­be sta­to nul­la da dire. Il secon­do tem­po è la foto­co­pia del pri­mo, i tici­ne­si fal­li­sco­no a più ripre­se il tre a zero. Gli ospi­ti al 87esimo ridu­co­no lo svan­tag­gio ma i gio­va­ni ros­so­blù non si scom­pon­go­no e por­ta­to a casa un suc­ces­so di bla­so­ne e meritato.

Team Tici­no U16 — Ser­vet­te U16 0:1

Nel pri­mo tem­po sono i gine­vri­ni a far­si pre­fe­ri­re con buo­ne tra­me di gio­co e facen­do risal­ta­re le otti­me qua­li­tà tec­ni­che dei sin­go­li. La par­ti­ta resta bloc­ca­ta fino alla pau­sa gra­zie allo spi­ri­to di sacri­fi­cio dei ros­so­blù che difen­do­no con ordi­ne, anche se in costru­zio­ne potreb­be­ro osa­re mag­gior­men­te. Nel secon­do tem­po i gio­va­ni tici­ne­si entra­no con mag­gio­re aggres­si­vi­tà e met­to­no più pres­sio­ne alla retro­guar­dia gra­na­ta. A cir­ca metà del­la secon­da fra­zio­ne sono i gine­vri­ni a
pas­sa­re in van­tag­gio. Rin­vio del por­tie­re, pal­lo­ne che sca­val­ca la linea difen­si­va tici­ne­se, gran­de con­trol­lo dell’attaccante del Ser­vet­te che sug­ge­ri­sce otti­ma­men­te al com­pa­gno il qua­le a tu per tu con il por­tie­re non sba­glia. Da quel momen­to i tici­ne­si spin­go­no for­te alla ricer­ca del pareg­gio crean­do­si una gros­sis­si­ma occa­sio­ne den­tro l’area di rigo­re avver­sa­ria, il pal­lo­ne fini­sce però a lato di pochis­si­mo. C’è tem­po anco­ra per un paio di puni­zio­ni dal limi­te che però non inqua­dra­no lo spec­chio del­la por­ta. La par­ti­ta ter­mi­na 1–0 per gli ospiti.

Team Tici­no U15A – Ser­vet­te U15 5:2 Reti: 10’ Amir­za­de, 13’ Masla­rov, 48’ Sha­ba­naj, 68’;76’ Krueziu

Par­ti­ta dall’alta inten­si­tà e ben gio­ca­ta dai tici­ne­si, che subi­sco­no al 5’ il gol del­lo 0–1 ma non si abbat­to­no e pren­do­no total­men­te in mano le redi­ni del­la par­ti­ta por­tan­do­si sul 3–1, al 10’ con Amir­za­de su rigo­re, al 13’ con Masla­rov. La ripre­sa vede anco­ra i tici­ne­si pro­ta­go­ni­sti con la rete di Sha­ba­naj e una dop­piet­ta di Krue­ziu che fis­sa il risul­ta­to fina­le sul 5 a 2. Il Ser­vet­te si è dimo­stra­to un avver­sa­rio osti­co e di otti­mo livel­lo ma i ros­so­blù sono sta­ti supe­rio­ri otte­nen­do così tre otti­mi punti.

Team Rheintal/Bodensee — Team Tici­no U15 0:4 Reti: 4’ Cuo­co, 20’ Pet­te­nuz­zo, 60’ Gjor­g­jie­v­ski, 75’ Cedeno

Par­ti­ta ini­zia­ta in modo mol­to buo­no dai ros­so­blù i qua­li al 4′ minu­to pas­sa­no in van­tag­gio gra­zie a Cuo­co su assi­st di Ghir­lan­da. Al 20′ c’è il rad­dop­pio di Pet­te­nuz­zo, su assi­st di Gazi­ba­ric il qua­le davan­ti al por­tie­re non sba­glia. Dopo aver chiu­so un pri­mo tem­po in gestio­ne del­la par­ti­ta nel secon­do tem­po l’i­ner­zia non cam­bia e al 60′ è Gjor­g­jie­v­ski a tro­va­re il 3–0 anche lui assi­sti­to da Ghir­lan­da. Al 75′ è Cede­no, abi­le nel­lo sfrut­ta­re un cross di Pet­te­nuz­zo, a chiu­de­re la par­ti­ta sul 4–0.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: