Femminile, tris di carattere del Balerna. Troppo ‘Winty’ per il Gambarogno

Ini­zia con il sor­ri­so il cam­mi­no nel giro­ne pro­mo­zio­ne del Baler­na Fem­mi­ni­le di Andrea Doni­ni. Impe­gna­te nel pri­mo tur­no in casa del­l’Ap­pen­zell, le nero­blù han­no sfo­de­ra­to il pron­to riscat­to dopo il KO pati­to nel­l’ul­ti­mo tur­no di cam­pio­na­to in casa del Wil. In Appen­zel­lo, il Baler­na rie­sce pas­sa avan­ti al 72esimo con Scac­chi. A quat­tro minu­ti dal­la fine, le padro­ne di casa pareg­gia­no i con­ti con Koster. Ma le momò non si sco­rag­gia­no e pri­ma tro­va­no il 1–2 a un minu­to dal­la fine con Tagi­ni per poi allun­ga­re sul 1–3 fina­le con Este­ves. Un suc­ces­so impor­tan­tis­si­mo che por­ta il Baler­na al secon­do posto die­tro al Winterthur.

Win­ter­thur che ha avu­to vita faci­le con il Gam­ba­ro­gno di Fran­sio­li nel pri­mo di cin­que spa­reg­gi. Le tici­ne­si esco­no dal­la Schü­tze­n­wie­se scon­fit­te per 7–2. La squa­dra di Fran­sio­li era riu­sci­ta a por­tar­si avan­ti con Gros­si al 32′. Di Ama­to la secon­da rete del­le locar­ne­si, che sci­vo­la­no a ‑1 dal secon­do posto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: