Gli scenari della FTC: “Calendari in preparazione. La stagione può essere omologata anche senza giocare in Ticino. Coppe annullate”

*Comu­ni­ca­to FTC ai club:

Il Comi­ta­to del­la Fede­ra­zio­ne Tici­ne­se di Cal­cio, pre­so atto del­le recen­ti comu­ni­ca­zio­ni del
Con­si­glio Fede­ra­le e dell’ASF, comu­ni­ca quan­to segue:

• l’art. 3 cpv. 1 degli Sta­tu­ti del­la FTC pre­ve­de testual­men­te che “Gli Sta­tu­ti, i rego­la­men­ti e le deci­sio­ni del­la FIFA, dell’ UEFA, dell’ASF e del­la LA, rispet­ti­va­men­te dei loro orga­ni e del­le loro auto­ri­tà o com­mis­sio­ni per­ma­nen­ti, sono, con l’adozione di que­sti Sta­tu­ti, espres­sa­men­te accet­ta­ti dal­la FTC. Essi vin­co­la­no la FTC stes­sa e i suoi mem­bri e, con­se­guen­te­men­te, i loro diri­gen­ti, alle­na­to­ri, arbi­tri e gio­ca­to­ri, non­ché ogni altra per­so­na atti­va duran­te mani­fe­sta­zio­ni uffi­cia­li orga­niz­za­te o
gesti­te dal­la FTC . Gli Sta­tu­ti dei mem­bri del­la FTC devo­no con­te­ne­re una nor­ma che con­ten­ga espli­ci­ta­men­te que­sto vincolo.”;

• l’art. 8bis del Rego­la­men­to di gio­co dell’ASF (che esi­ste solo nel­le ver­sio­ni tede­sca e fran­ce­se) pre­ve­de che, nel caso in cui al momen­to dell’interruzione dei cam­pio­na­ti (ovve­ro nell’ipotesi in cui non tut­ti i cam­pio­na­ti sono sta­ti ter­mi­na­ti) – fat­ta ecce­zio­ne ovvia­men­te per Super e Chal­len­ge Lea­gue – e non tut­te le par­ti­te saran­no sta­te gio­ca­te, la sta­gio­ne sarà omo­lo­ga­ta se alme­no i giro­ni di anda­ta di alme­no la metà di tut­ti i grup­pi di ogni cate­go­ria (quin­di dal­la Pri­ma lega pro­mo­tion alla Quin­ta lega) in tut­te le asso­cia­zio­ni regio­na­li a livel­lo sviz­ze­ro (con­si­de­ra­te in un’u­ni­ca valu­ta­zio­ne) sono sta­ti com­ple­ta­ti (in caso di una dif­fe­ren­za di par­ti­te gio­ca­te all’interno del­lo stes­so grup­po, ver­rà con­si­de­ra­to il coef­fi­cien­te di punti);

• il Comi­ta­to dell’ASF ha indi­ca­to qua­le data limi­te per poter ripren­de­re l’attività com­pe­ti­ti­va il 31 mag­gio 2021 (in tal caso le com­pe­ti­zio­ni potran­no pro­se­gui­re fino al 4 luglio 2021). Pre­so atto che il Con­si­glio Fede­ra­le deci­de­rà – dopo con­sul­ta­zio­ne con i Can­to­ni – l’eventuale ria­per­tu­ra alle com­pe­ti­zio­ni degli sport ama­to­ria­li di squa­dra sol­tan­to il 26 mag­gio pros­si­mo, v’è da teme­re che ben dif­fi­cil­men­te le com­pe­ti­zio­ni ver­ran­no auto­riz­za­te pri­ma del­la sca­den­za indi­ca­ta dall’ASF. Se così­fos­se, la sta­gio­ne ver­rà annullata;

• un son­dag­gio effet­tua­to a lar­ga sca­la dall’ASF ha evi­den­zia­to come la qua­si tota­li­tà del­le fede­ra­zio­ni regio­na­li inten­da­no ripren­de­re l’attività.

• nel con­tem­po la FTC si è fat­ta par­te atti­va per tra­smet­te­re ai Comi­ta­ti di ASF e LA l’opinione del­le pro­prie socie­tà che han­no espres­so le posi­zio­ni più cri­ti­che. In par­ti­co­la­re, ven­go­no segna­la­te pro­ble­ma­ti­che riguar­dan­ti gli effet­ti­vi, la meteo, il fat­to che in Tici­no le scuo­le chiu­do­no il 18 giu­gno 2021, la pro­ble­ma­ti­ca degli even­tua­li infor­tu­ni a cau­sa del­le ridot­te pos­si­bi­li­tà di pre­pa­ra­zio­ne, il sovraccarico
del­le strut­tu­re a cau­sa dei nume­ro­si tur­ni infra­set­ti­ma­na­li che saran­no neces­sa­ri, ecc.;

• tut­to ciò pre­mes­so, appa­re evi­den­te che la FTC non può sot­trar­si dall’implementare un calen­da­rio per la ripre­sa dei cam­pio­na­ti in tut­te le cate­go­rie, pro­prio poi­ché vin­co­la­ta dal­le dispo­si­zio­ni sta­tu­ta­rie. Lo stes­so ver­rà ela­bo­ra­to e comu­ni­ca­to alle socie­tà nei pros­si­mi giorni;

• vi sarà inol­tre la pos­si­bi­li­tà – come pre­ve­de il rego­la­men­to di gio­co – di omo­lo­ga­re par­ti­te con 0 pun­ti e 0 reti, qua­lo­ra entram­be le socie­tà inte­res­sa­te fos­se­ro d’accordo e pre­via comu­ni­ca­zio­ne al segre­ta­ria­to FTC al più tar­di 5 gior­ni pri­ma del­la gara;

• i cam­pio­na­ti Senio­ri 30+, 40+ e 50+ resta­no per il momen­to sospe­si in atte­sa che l’ASF si espri­ma sul­la richie­sta di annul­la­men­to inol­tra­ta dal­la FTC lo scor­so 5 mag­gio u.s., ogget­to di una rispo­sta inter­lo­cu­to­ria del 7 mag­gio 2021;

• Tut­te le cop­pe di ogni cate­go­ria (allie­vi, atti­vi e senio­ri) sono annul­la­te, in quan­to non vi sarà suf­fi­cien­te dispo­ni­bi­li­tà di cam­pi spor­ti­vi e anche tenu­to con­to degli even­tua­li impe­gni di campionato.

In con­clu­sio­ne, il Comi­ta­to del­la FTC auspi­ca che – in que­sta situa­zio­ne di tota­le incer­tez­za – pre­val­ga il buon sen­so e, pur con­scio che qual­sia­si sia la solu­zio­ne adot­ta­ta non sarà pos­si­bi­le accon­ten­ta­re tut­ti, non può fare a meno di richia­ma­re le socie­tà agli impe­gni pre­si al momen­to dell’iscrizione del­le pro­prie squa­dre ai vari cam­pio­na­ti. D’altro can­to, qua­lo­ra le com­pe­ti­zio­ni doves­se­ro ripren­de­re, la sta­gio­ne potreb­be comun­que esse­re omo­lo­ga­ta (come spie­ga­to in pre­ce­den­za), indi­pen­den­te­men­te dal fat­to che nel­la nostra regio­ne si gio­chi o meno. È del tut­to evi­den­te che in simi­li con­di­zio­ni il risul­ta­to spor­ti­vo non può che esse­re indub­bia­men­te influen­za­to da una ple­to­ra di fat­to­ri ester­ni, ma pro­prio la pas­sio­ne e la voglia di ritor­na­re a pra­ti­ca­re quel­lo che è e deve resta­re un gio­co (oltre che uno sport)
deve invo­glia­re tut­ti a rim­boc­car­si le maniche.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: