Chiasso, è retrocessione. Il 2–1 non basta

È il gior­no più tri­ste del­la sto­ria recen­te del FC Chias­so. Dopo undi­ci di per­ma­nen­za in Chal­len­ge Lea­gue, il club ros­so­blu retro­ce­de. Lo fa sfio­ran­do solo l’impresa: con lo Xamax fini­sce 2–1. Tre pun­ti che non basta­no in vir­tù del­la miglio­re dif­fe­ren­za reti dei neo castellani.

Ini­zio di gara scop­piet­tan­te dei momò, avan­ti di due reti al 26’ con Had­zi e Dixon. Al 32esimo la rete di Para­par che con­dan­na il Chias­so alla Pri­ma Lega Promotion.

Seguo­no aggiornamenti…

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: