Il Lugano chiude in bellezza: è quarto posto. Esordio in Super per Muci

Fini­sce con tre pun­ti che val­go­no il quar­to posto in clas­si­fi­ca la sta­gio­ne del Luga­no tar­ga­to Mau­ri­zio Jaco­bac­ci. Impe­gna­ti nell’importante sfi­da in casa del Lucer­na, i bian­co­ne­ri trion­fa­no per 1–2 che por­ta­no a 49 pun­ti il bot­ti­no sta­gio­na­le, due in più del­la scor­sa stagione.

A sbloc­ca­re la par­ti­ta ci ha pen­sa­to il gigan­te Oss, abi­le a svet­ta­re più alto di tut­ti sugli svi­lup­pi di un cal­cio d’angolo dal­la sini­stra di Zie­gler. La scheg­gia Opa­ra rad­dop­pia ben imbec­ca­to al ter­mi­ne di una cora­le azio­ne. Sor­gic a dodi­ci minu­ti dal­la fine su cal­cio di rigo­re fis­sa il defi­ni­ti­vo 1–2.

Poco male per il Luga­no che chiu­de una sta­gio­ne posi­ti­va, ma pur con qual­che ram­ma­ri­co. Da segna­la­re i quin­di­ci minu­ti fina­li con­ces­si a Niko­las Muci, for­te attac­can­te del Team Tici­no U18. Si trat­ta del­la pri­ma appa­ri­zio­ne in Super Lea­gue per lui.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: