Rizzello-Gambarogno si dicono addio dopo sette anni

Comu­ni­ca­to Gambarogno: 

“Sap­pia­mo che per pren­de­re que­sta deci­sio­ne non hai dor­mi­to la not­te. In fon­do 164 pre­sen­ze con la maglia ros­so­ne­ra non pos­so­no esse­re igno­ra­te. Non devo­no. I nostri cam­mi­ni si sono incro­cia­ti nel­l’in­ver­no del 2014, quan­do il FCGC anco­ra non esi­ste­va, o quan­to meno non con que­sto nome. Hai visto nasce­re que­sta socie­tà e assie­me sia­mo cre­sciu­ti tanto. 

Noi con te, tu con noi. Ci hai dato la pos­si­bi­li­tà di far par­te del­la tua vita, veden­do­ti dap­pri­ma spo­sa­re tua moglie e poi cre­sce­re tuo figlio. Non so se negli anni te lo abbia­mo dimo­stra­to a suf­fi­cien­za, ma noi, caro Riz­za, ti sia­mo immen­sa­men­te gra­ti per tut­to: per le vit­to­rie, per le scon­fit­te, ma soprat­tut­to per ogni sin­go­lo istan­te vis­su­to assieme.

Ti augu­ria­mo sem­pli­ce­men­te il meglio”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: