Tanti saLüthi

La notizia è stata – per ora – abbastanza snobbata dai media ticinesi, ma non è certo sfuggita agli amanti dei motori a due ruote. A pochi giorni dall’annuncio del ritiro di uno dei più grandi piloti al mondo (Valentino Rossi ndr), ha deciso di ritirarsi dalle corse anche Thomas Lüthi, che non sarà di certo al livello del “Dottore”, ma è sicuramente tra i più grandi e importanti alfieri che ha rappresentato la Svizzera nel motomondiale.

Thomas Lüthi si ritira a 34 anni. Lo farà a fine della stagione dopo 19 anni ad alti livelli, culminati con l’approdo in MotoGP nel 2018. 17 le vittorie totali nel motomondiale in 311 gare; 65 i podi complessivi e un titolo mondiale in bacheca nel 2005 in Moto2 (all’epoca “classe 125).

Il piano carriera del bernese è però già chiaro. Dalla prossima stagione fungerà da direttore sportivo del team PruestelGP in Moto3.

Grazie Thom e tanti cari sa(Lüthi).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: