Femminile, segni di miglioramento per il Lugano. Copetti dopo il KO col Servette: “Fiere del lavoro svolto”

Il Luga­no Fem­mi­ni­le di mister Gero­sa è sta­to impe­gna­to ieri sul­l’o­sti­co cam­po del Ser­vet­te Fem­mi­ni­le, fre­sco di qua­li­fi­ca­zio­ne alla Woman Cham­pions Lea­gue. Dopo l’a­ma­ro esor­dio in casa del Lucer­na di set­ti­ma­na scor­sa, le bian­co­ne­re han­no dimo­stra­to segni di miglio­ra­men­to nono­stan­te il 3–1 fina­le a favo­re del­le padro­ne di casa.

La par­ti­ta è sta­ta a due fac­ce per le tici­ne­si. A sbloc­ca­re il pun­teg­gio dopo una mez­z’o­ra di equi­li­brio sono sta­te pro­prio le gine­vri­ne con Jade, abi­le a sfrut­ta­re appie­no una disat­ten­zio­ne difen­si­va. Le rea­zio­ne del Luga­no è sta­ta vana. Tra il 30 e la pau­sa, il Ser­vet­te ha col­pi­to anco­ra con un’au­to­re­te di Tonel­li e Lagonia.

La rilas­sa­ta entra­ta in mate­ria nel secon­do tem­po del­le gra­na­ta e la fero­cia del Luga­no nel­l’ac­cor­cia­re le distan­ze ha por­ta­to alla rete di Andreo­li, autri­ce di un gran gol. Copet­ti tie­ne lo scar­to a due com­pien­do due inter­ven­ti prov­vi­den­zia­li. Una scon­fit­ta che, se ana­liz­za­ta, per­met­te comun­que a mister Gero­sa di trar­re otti­mi spunti.

Di segui­to le impres­sio­ni in video del por­tie­re Matil­de Copetti.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: