Femminile, Gambarogno ripreso all’ultimo. Primo KO per il Balerna

Il secon­do tur­no di Pri­ma Lega Fem­mi­ni­le non ha sor­ri­so a Baler­na e Gam­ba­ro­gno. Il Gam­ba­ro­gno di Fran­sio­li non è anda­to oltre l’1–1 in casa dell’Affoltern venen­do bef­fa­ti a pochi istan­ti dal fischio fina­le. Una rete di Tagi­ni su rigo­re ave­va por­ta­to avan­ti le bian­co­ver­di a die­ci minu­ti dal­la fine, ma la rete di Loria al 90’ ha ripor­ta­to tut­to in pari. Le tici­ne­si han­no dispu­ta­to in infe­rio­ri­tà la par­ti­ta dal 17esimo per l’espulsione di Colombo.

Scon­fit­ta fin trop­po seve­ra per il Baler­na Fem­mi­ni­le, che sul cam­po ami­co è sta­to scon­fit­to per 1–5 dall’Erlinsbach. Le momò han­no approc­cia­to il match con nume­ro­se assen­ze e – per dove­re di cro­na­ca – sen­za un por­tie­re di ruo­lo. Sono, però, riu­sci­te a por­tar­si in van­tag­gio con Bachir al 27esimo pri­ma di crol­la­re sot­to i col­pi di Stam­p­fli (4 reti) e Hauri.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: