Femminile, Lugano e Balerna avanti in coppa. Gambarogno e Ascona eliminate

Mis­sio­ne com­piu­ta per Luga­no Fem­mi­ni­le e Baler­na Fem­mi­ni­le, uni­che due su quat­tro squa­dre tici­ne­si a qua­li­fi­car­si ai 16esimi di fina­le di Cop­pa Sviz­ze­ra Fem­mi­ni­le. Nien­te impre­sa per il Gam­ba­ro­gno di Fran­sio­li, scon­fit­to in casa con­tro il quo­ta­tis­si­mo Luzern (Super Lea­gue) per 1–8. Di Gia­da Ama­to la rete del­la ban­die­ra per le locar­ne­si. Salu­ta la com­pe­ti­zio­ne anche l’A­sco­na, ste­so per 1–2 dal­lo Stans.

Sor­ri­de, inve­ce, il Luga­no di Gero­sa. Le bian­co­ne­ro trion­fa­no per 0–3 in casa del Team Region Entle­buch gra­zie a una dop­piet­ta di Cama (in foto Gra­zia­no Chio­de­ro) e il sigil­lo di Gabas. Sod­di­sfat­to del­la gestio­ne del­la pal­la del­le sue ragaz­ze, mister Gero­sa recla­ma però mag­gio­re inci­si­vi­tà sottoporta.

Di segui­to le impres­sio­ni a fine match di Luna Gia­not­ti, fre­sca di con­vo­ca­zio­ne con la Nazio­na­le Sviz­ze­ra U19.

Fa festa anche il Baler­na Fem­mi­ni­le del tan­dem Canel­lo-Mila­ni. Le momò han­no supe­ra­to i 32esimi di fina­le qua­li­fi­can­do­si per il pros­si­mo tur­no bat­ten­do per 0–2 l’Horw. A tra­sci­na­re le neroaz­zur­re ai 16esimi ci han­no pen­sa­to le reti di Scac­chi all’ot­ta­vo minu­to di gio­co e Romel­li nel­la ripresa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: