2LI: Voglia di riscatto per Mendrisio e Taverne. Gambarogno per lo ‘scherzetto’ alla capolista. Ascona e ‘Nova’ per l’allungo

Ha voglia di riscatto il Mendrisio di Alessandro Minelli. Il 1-2 rifilato ai momò dall’Hergiswil nell’ultimo turno di Seconda Lega Interregionale reclama vendetta, specie per alcuni ‘torti’ arbitrali che avrebbero consentito almeno un punto. Ma la sfida con l’Hergiswil appartiene gi`à al passato. I biancorossoneri sono pronti ad affrontare la quarta giornata (da recuperare ancora la sfida in casa dell’Emmenbrücke). Iaconis e compagni se la vedranno domani sul campo del Perlen Buchrain, che conta gli stessi (3) punti dei ticinesi.

Scalpita anche il Taverne di Meroni, che nelle prime tre giornate ha collezionato soltanto tre punti. Le aquile giallonere renderanno visita ai cugini dell’Ascona di Dos Santos, autore di un buon avvio di campionato e trascinato da un Stojanov in forma esaltante. Il capocannoniere del Gruppo 4 di 2LI proverà a rendere la vita difficili ai difensori gialloneri. Il fischio d’inizio del derby è fissato per domani ad Ascona alle 18:30.

Sollevato dal secondo successo in tre partite di settimana scorsa, il Gambarogno di Nicolò proverà ad allungare la striscia di vittorie nel delicato incontro in casa del Goldau dei fratelli Huser. I giallorossi occupano la prima piazza con sette punti, uno in più del Gambarogno, che proverà a inserirsi nella lotta per i piani alti e rendere amara la giornata della capolista.

Impegno domenicale, invece, per il Novazzano di Padula. I gialloblù – reduci dal pari-beffa nel derby contro l’Ascona – ospiteranno alle 16:00 lo Schattdorf con la speranza di strappare tre punti importanti e allungare a quota sette punti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: