Terza Lega: Monteceneri e Comano, vetta a braccetto. Trasferte OK per Insubrica e Riva

Mon­te­ce­ne­ri e Coma­no ten­go­no la lea­der­ship del Grup­po 1 di Ter­za Lega al ter­mi­ne del saba­to cal­ci­sti­co nel giro­ne. Le squa­dre di Bor­sie­ri e Vani­ni non sba­glia­no i rispet­ti­vi impe­gni con­tro Boglia Cadro e Vacal­lo tenen­do­si il pri­mo posto a quo­ta 10 pun­ti (Coma­no con una par­ti­ta in più ndr).

Par­tia­mo dal­l’ot­ti­ma pre­sta­zio­ne dei bian­co­ver­di, che a Rive­ra non han­no con­ces­so scon­ti al Boglia costrin­gen­do­lo alla secon­da scon­fit­ta sta­gio­na­le per 5–1. In gran­de spol­ve­ro Got­tar­di, auto­re di una dop­piet­ta. A segno anche Schi­pa­ni e Aga­tic. Di Ros­si­ni la rete ospi­te nel finale.

Non smet­te di stu­pi­re il Coma­no. La trup­pa di Vani­ni, dopo aver man­da­to al tap­pe­to il Riva nel­l’an­ti­ci­po del 5° tur­no mer­co­le­dì, ha ste­so anche il Vacal­lo di Cro­ci Tor­ti impo­nen­do­si per 1–2. Sono sta­ti Rava­no e un rigo­re tra­sfor­ma­to da Beri­sha a rega­la­re i tre pun­ti ai gial­lo­ros­si. Di Bona­ci­na – al secon­do gol in cam­pio­na­to — la rete dei gialloverdi.

Sor­ri­de di gusto anche l’In­su­bri­ca di mister Ran­ci­lio. Gli insu­bri­ci vin­co­no in casa del Meli­de di Sha­la per 3–4 al ter­mi­ne di una par­ti­ta ric­ca di emo­zio­ni. A rom­pe­re l’e­qui­li­brio è sta­ta la rete di Isla­maj, ripre­so due vol­te da Zon­ta. Ste­fa­no Impe­ra­to ripor­ta tut­to in pari­tà, ma Riva ripor­ta subi­to avan­ti l’In­su­bri­ca. Il Meli­de rima­ne in die­ci nel fina­le per l’e­spul­sio­ne di Mascaz­zi­ni e gli ospi­ti ne appro­fit­ta­no per allun­ga­re con Cam­pa­gna­ri. Nei minu­ti di recu­pe­ro è arri­va­ta anche la rete loca­le del defi­ni­ti­vo 3–4 a fir­ma di Cascia­ri­ni.

Rial­za subi­to la testa il Riva di Ste­fa­no Lip­p­mann, che si è rega­la­to una not­te ai pie­di del podio gra­zie al suc­ces­so di carat­te­re per 1–3 in casa del Cere­sio di Bekim Ahme­ti. Tut­ta da vive­re nel­la ripre­sa la dispu­ta di Bar­ben­go. A pas­sa­re per pri­mi in van­tag­gio sono sta­ti i gial­lo­blù con una puni­zio­ne splen­di­da di Simic. I padro­ni di casa pareg­gia­no su rigo­re con capi­tan Ahme­ti, ma il Riva si accen­de nel fina­le e rimet­te la testa davan­ti Mila­no e tro­va­no il tris su rigo­re con Rama. Si trat­ta del secon­do suc­ces­so sta­gio­na­le in cin­que par­ti­te per il Riva e del­la secon­da bat­tu­ta d’ar­re­sto in quat­tro match per il neo­pro­mos­so Ceresio.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: