Taverne, Meroni: “Vincere era importante. Stiamo lavorando bene”

Il Taver­ne di mister Mero­ni ha otte­nu­to la secon­da vit­to­ria sta­gio­na­le in quat­tro par­ti­te bat­ten­do l’A­sco­na nel der­by tici­ne­se. “Pia­no pia­no – com­men­ta l’al­le­na­to­re dei gial­lo­ne­ri – stia­mo com­ple­tan­do l’in­se­ri­men­to dei nuo­vi gio­ca­to­ri nel­l’am­bien­te. L’as­se­sta­men­to “post ferie” è qua­si ter­mi­na­to. Ora, con la tota­li­tà del­la rosa a dispo­si­zio­ne, pos­sia­mo rite­ner­ci sod­di­sfat­ti di svol­ge­re sedu­te effi­ca­ci e redditizie”.

“Su cosa dob­bia­mo lavo­ra­re‘? C’è sem­pre da miglio­ra­re, in ogni aspetto.Ma ripe­to, far­lo a ran­ghi com­ple­ti alza la com­pe­ti­ti­vi­tà, e que­sto può fare solo del bene alla squa­dra. L’im­por­tan­za di ave­re poi, uno staff com­pe­ten­te (Fab­bri con me; Pic­co­li con i por­tie­ri, e Cura­to­lo recu­pe­ro gio­ca­to­ri), fa in modo che nul­la ven­ga lascia­to al caso”.

Sul­l’ul­ti­ma par­ti­ta, Mero­ni dice: “Vin­ce­re era impor­tan­te aldi­là che fos­se un der­by, dopo l’i­ni­zio par­ti­co­la­re che ave­va­mo vis­su­to. Impor­tan­te è non “rilas­sar­si” o ave­re già la pan­cia pie­na per­chè hai vin­to una par­ti­ta, in quan­to quel­la che con­ta, è quel­la che arri­va il week-end suc­ces­si­vo. Se ne è par­la­to all’in­ter­no del grup­po, e per come si sta rea­gen­do in set­ti­ma­na si può solo esse­re fidu­cio­si per il prosieguo”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: