Seconda Lega: Namani stende il Balerna, l’Arbedo va. Alaimo-Novaresi è un Cadenazzo formato podio

È un mer­co­le­dì ama­ro per il Mal­can­to­ne di Ste­fa­no Bet­ti­nel­li, feli­ce inve­ce per il Cade­naz­zo di Gug­gia. I locar­ne­si si sono impo­sti in casa per 2–0 nei con­fron­ti del­la com­pa­gi­ne del Mal­can­to­ne, al secon­do ko in sta­gio­ne. Deci­si­ve le reti di Alai­mo e del ‘soli­to’ Nova­re­si dal dischet­to. Una vit­to­ria impor­tan­te che por­ta il Cade­naz­zo a quo­ta nove pun­ti in clas­si­fi­ca e lascia il Mal­can­to­ne fer­mo a set­te punti.

Ci ha pre­so gusto l’Ar­be­do di Dju­ric, che nel tur­no infra­set­ti­ma­na­le ha scon­fit­to per 1–0 il Baler­na in una par­ti­ta mol­to com­bat­tu­ta. Nel­le pochis­si­me occa­sio­ni regi­stra­te su tut­to l’ar­co del match sono i bel­lin­zo­ne­si a capi­ta­liz­za­re al meglio con una rete di Nama­ni.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: