Il Lugano Femminile 2 smuove la classifica. Mister Paolillo: “Premio al duro lavoro”

Il Luga­no Fem­mi­ni­le 2 smuo­ve la clas­si­fi­ca. La fa pareg­gian­do per 0–0 in casa con­tro il Lucer­na 2 al ter­mi­ne di una pre­sta­zio­ne degna di nota.

“Io ed il mio assi­sten­te – ci rac­con­ta l’al­le­na­to­re Anto­nio Pao­lil­lo – sia­mo arri­va­ti da 3 set­ti­ma­ne. Il nuo­vo comi­ta­to gui­da­to dal Pre­si­den­te Rusca ci ha volu­to per il tipo di lavo­ro che svol­gia­mo e che fa par­te ormai del nostro DNA. Abbia­mo un grup­po mol­to gio­va­ne, tan­te ragaz­ze ed è la pri­ma vol­ta che gio­ca­no a 11 e che si con­fron­ta­no con le adul­te o cam­pio­na­to atti­ve. Stan­no lavo­ran­do sodo ed il risul­ta­to di oggi final­men­te ha pre­mia­to gli sfor­zi e pro­gres­si gene­ra­li di tut­te, ma sono con­sa­pe­vo­li che non abbia­mo fat­to anco­ra nul­la. Sia­mo solo all’i­ni­zio di un percorso”.

“La par­ti­ta di oggi è sta­ta sicu­ra­men­te con­di­zio­na­ta dal­la piog­gia, noi pri­vi­le­gia­mo il gio­co dal bas­so e pal­la a ter­ra, que­sto ci ha mes­so un po’ in dif­fi­col­tà ma non abbia­mo mai rinun­cia­to a far­lo. Si sono viste, bel­le mano­vre e non abbia­mo mai subi­to un tiro in por­ta, risul­ta­to che i lavo­ri di tran­si­zio­ne difen­si­va e pre­ven­ti­ve sono sta­ti assi­mi­la­ti. Noi vice­ver­sa abbia­mo avu­to diver­se occa­sio­ni che non abbia­mo sapu­to con­cre­tiz­za­re gra­zie anche al loro por­tie­re, ma voglia­mo sem­pre vede­re il bic­chie­re mez­zo pie­no, abbia­mo mos­so la clas­si­fi­ca e dob­bia­mo con­ti­nua­re a lavo­ra­re a testa bassa”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: