FC Lugano, è il ‘crus’ il nuovo allenatore: fiducia confermata e deroga concessa

L’FC Luga­no comu­ni­ca con pia­ce­re che Mat­tia Cro­ci-Tor­ti con­ti­nue­rà ad esse­re alla gui­da del­la pri­ma squa­dra. Il 39enne fa par­te del­lo staff tec­ni­co bian­co­ne­ro da quat­tro sta­gio­ni (con una bre­ve paren­te­si a Men­dri­sio), duran­te le qua­li ha dimo­stra­to com­pe­ten­ze e capa­ci­tà apprez­za­te dai cal­cia­to­ri, dal resto del­lo staff e dal­la dirigenza.

Con Mat­tia Cro­ci-Tor­ti la socie­tà ha quin­di fir­ma­to un nuo­vo con­trat­to vali­do fino al ter­mi­ne del­la sta­gio­ne 2022–23. Insie­me a lui sul­la pan­chi­na, qua­lo­ra fos­se com­pa­ti­bi­le con i suoi attua­li impe­gni lavo­ra­ti­vi, con­ti­nue­rà ad esser­ci Car­lo “Cao” Ortelli.

Per poter per­met­te­re a Mat­tia Cro­ci-Tor­ti di gui­da­re la squa­dra, in atte­sa dell’ottenimento del paten­ti­no UEFA Pro, il club ha richie­sto e rice­vu­to un’autorizzazione prov­vi­so­ria all’ASF.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: