Quarta Lega: Continua il cammino di Basso Ceresio e Riviera. I risultati dei due Gruppi

Quattro su cinque per il Basso Ceresio 1 di mister Bordogna, che sotto al diluvio di Melano – inversione di campo – ha steso per 5-3 l’Arzo di Carrozza confermando il primato in classifica. A rompere il ghiaccio sono state le reti di Calatti e Lombardi nel giro di sette minuti. Nella ripresa arriva subito l’allungo firmato da Livi prima della riduzione del punteggio dell’Arzo con Vittori. Scacchi su punizione e Weishaupt al 59esimo e 69esimo completano l’opera per la ‘manita’. Gli ospiti accorciano ancora con Lavagetti e Caremi.

Interrotta per nubifragio e sul 1-5 la sfida tra Rapid Lugano 2 e Pura. Lo Stabio si porta momentaneamente al secondo posto rifilando un secco 1-7 al Lema. Sorride anche il Canobbio di Gianinazzi, impostosi per 3-2 nei confronti del Bioggio Lusiadas 1 di Enrico Lorenzon.
Nel Gruppo 2, invece, continua la marcia trionfale del Riviera capolista, che ha superato per 2-1 il Makedonija grazie alle reti di Fernandes e Coelho (su rigore). Di Mihajlov la rete giallorossa per il momentaneo 1-1.

Sale a quota 10 punti e raggiunge il secondo posto in classifica l’Intragna. I locarnesi superano il Moderna 1-0 per merito della rete di Borgnis sul finire di primo tempo. A condividere la seconda posizione a 10 punti con Intragna e Moderna ci sono anche Claro e Makedonija. Il Claro ha avuto la meglio sul Someo per 3-1 grazie alla doppietta di Kallebe Gallo Siqueira e la rete di Crocco. Secondo successo della stagione per il Brissago, che nel fine settimana ha battuto 0-1 i Carassesi con la rete di Carmine al 54esimo.

Sorride di gusto il Camorino di Garic, trionfante per 1-7 sul Rorè. A segno Quaresima, Greco, Zekan, Brunner, Peric, Scolari e Rajabi. Prezioso successo anche per l’Audax Gudo, vincitore per 3-5 in casa dei Verzaschesi. Reti di Vescio, Micocci, Stacchi (2) e Manfreda. Di Matrone, Galli e Monteiro le marcature locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: