Coppa Ticino: Arbedo e Malcantone ne fanno dieci a testa. Il Gordola ne rifila undici al Tegna

Il tur­no dei 32esimi di Cop­pa Tici­no ha sor­ri­so bel­la­men­te a Mal­can­to­ne (Secon­da Lega), Arbe­do (Secon­da Lega) e Gor­do­la (Ter­za Lega). Le squa­dre alle­na­te rispet­ti­va­men­te da Bet­ti­nel­li, Dju­ric e Di Fede­ri­co han­no ‘pas­seg­gia­to’ con golea­da per strap­pa­re il pass per i sedicesimi.

Il Mal­can­to­ne ha avu­to vita faci­le scon­fig­gen­do per 0–10 l’A­tle­ti­co Luga­no (Quin­ta Lega). Iden­ti­co il discor­so per l’Ar­be­do di Dju­ric che ha pie­ga­to 0–10 il Vil­la Luga­ne­se (Quin­ta Lega) gra­zie alle cin­que reti di Ambro­set­ti, la dop­piet­ta di Nama­ni e le reti di Maruc­cia, Ber­ni e Türkyilmaz.

Gode anche il Gor­do­la tar­ga­to Di Fede­ri­co, trion­fan­te per 1–11 in casa del Tegna (Quin­ta Lega). In gran­de spol­ve­ro May­su­ra­d­ze, auto­re di ben sei reti. A segno anche Blan­co, Pif­fe­ri­ni, Pace, Rei­to e Baciocchi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: