Terza Lega: Settima sinfonia del Monteceneri in casa del Rancate

Con Coma­no-Marog­gia rin­via­ta a cau­sa del­le pre­ci­pi­ta­zio­ni cadu­te oggi in Tici­no, l’u­ni­co match dome­ni­ca­le dispu­ta­to­si nel Grup­po 1 di Ter­za Lega è sta­to il testa-coda tra Ran­ca­te e Mon­te­ce­ne­ri: ulti­ma e pri­ma del­la clas­se a con­fron­to in un match da non sba­glia­re per gli uomi­ni di Borsieri.

E, nono­stan­te una pre­sta­zio­ne non bril­lan­te come al soli­to, i bian­co­ver­di – redu­ci dal­le fati­che di Cop­pa, così come il Ran­ca­te – han­no fat­to loro la posta in palio. Sof­fren­do più di quan­to ipo­tiz­za­bi­le, ma sono comun­que tre pun­ti pre­zio­si che man­ten­go­no l’im­bat­ti­bi­li­tà e ten­go­no a distan­za Meli­de e Giubiasco.

1–2 il risul­ta­to fina­le al Comu­na­le di Ran­ca­te fir­ma­to da Got­tar­di e Ruber­to per la capolista.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: