Femminile, amara eliminazione per il Lugano

Ama­ra gior­na­ta, quel­la di ieri, per il Luga­no Fem­mi­ni­le di mister Gero­sa. Le bian­co­ne­re sono sta­te scon­fit­te in Cop­pa Sviz­ze­ra dal meno quo­ta­to Rap­per­swil (LNB). Una scon­fit­ta per 4–2 arri­va­ta ai cal­ci di rigo­re dopo l’1–1 dei tem­pi regolamentari.

La con­te­sa si è sbloc­ca­ta a set­te minu­ti dal­la fine, quan­do Kau­f­mann ha por­ta­to avan­ti le padro­ni di casa. Le tici­ne­si rea­gi­sco­no con Diaz Fer­rer su sug­ge­ri­men­to di Gia­not­ti all’88esimo.

Sen­za la giu­sta deter­mi­na­zio­ne per com­ple­ta­re la rimon­ta, il Luga­no por­ta la con­te­sa alla lot­te­ria dei rigo­ri. Rigo­ri che ter­mi­na­no 3–1 per il Rap­per­swil e segna­no l’eliminazione cla­mo­ro­sa del Lugano. 

L’unico rigo­re del Luga­no è sta­to rea­liz­za­to da Bytyqi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: