Quarta Lega: Volano Bioggio Lusiadas e Stabio. Lavagetti trascina l’Arzo. Sorride il Rapid 2

C’è anche lo Sta­bio di Vol­pi e Com­bi tra le pro­ta­go­ni­ste di que­sta pri­ma par­te di sta­gio­ne nel grup­po 1 di Quar­ta lega. I gial­lo­ne­ri han­no scon­fit­to per 1–3 l’Agno 2 rega­lan­do­si la pos­si­bi­li­tà – in caso di suc­ces­so nel recu­pe­ro – di agguan­ta­re il Bas­so Cere­sio al pri­mo posto. Dop­piet­ta di Spa­gnuo­lo e rete di Cere­ghet­ti le mar­ca­tu­re del weekend.

Gua­da­gna ter­re­no e fre­na la cor­sa del Pura il Rag­grup­pa­men­to Biog­gio Lusia­das di Loren­zon, trion­fan­te in rimon­ta per 2–1. In rispo­sta alla rete di Andrea­ni, i padro­ni di casa han­no pri­ma pareg­gia­to con Sha­la e poi tro­va­to la vit­to­ria con Sousa.

Canob­bio e Stel­la Capria­sca si sono spar­ti­te la posta in palio. In un incon­tro avvin­cen­te, sono sta­ti i padro­ni di casa a tro­va­re il van­tag­gio con Alves al secon­do minu­to di gio­co. La squa­dra di Batlak ha tro­va­to il pari al 68esimo con la rete di Faza­ri per poi tro­va­re il van­tag­gio con Gaspar qual­che minu­to dopo. A cin­que minu­ti dal ter­mi­ne, il Canob­bio ha tro­va­to il 2–2 con un rigo­re tra­sfor­ma­to da Beretta. 

Pri­mo urrà sta­gio­na­le per il Rapid Luga­no 2, bra­vo a impor­si in casa per 3–2 nei con­fron­ti del Sant’Antonino, lascia­to solo all’ultimo posto. Di Vita­li, Castel­li e Turp i mar­ca­to­ri luganesi. 

Gode (anco­ra) l’Arzo di Car­roz­za che sem­bra aver tro­va­to la qua­dra giu­sta. I ros­so­ne­ri han­no scon­fit­to 1–3 in rimon­ta l’Origlio Pon­te Capria­sca gra­zie alla secon­da tri­plet­ta con­se­cu­ti­va di Ema­nue­le Lava­get­ti nel pri­mo tempo. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: