2LI: Novazzano, parola a Riccardo Bini: “Speravo in un inizio così. Possiamo giocarcela con tutte”

L’av­ven­tu­ra di Ric­car­do Bini con la maglia del Novaz­za­no è ini­zia­ta come meglio non pote­va. Set­te reti in die­ci par­ti­te è fino­ra la media rea­liz­za­ti­va del­l’at­tac­can­te arri­va­to alla Gar­bi­na­sca nel cor­so del­l’ul­ti­ma esta­te dall’Agno.

L’im­pat­to con il nuo­vo cam­pio­na­to di Secon­da Lega Inter­re­gio­na­le è sta­to sen­za ombra di dub­bio impor­tan­te. “Dicia­mo – con­fi­da a Labor­sport – che spe­ra­vo di man­te­ne­re una buo­na media gol anche nel­la nuo­va cate­go­ria. Il cam­pio­na­to pen­so sia mol­to equi­li­bra­to. La squa­dra che più mi ha impres­sio­na­to a livel­lo di gio­co è sta­to il Gambarogno”.

Il bom­ber gial­lo­blù par­la del suo club. “Noi scen­dia­mo in cam­po ogni dome­ni­ca per vin­ce­re. Dob­bia­mo anco­ra miglio­ra­re su tan­ti aspet­ti, ma sia­mo nel com­ples­so una buo­na squa­dra che se la può gio­ca­re con tutte”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: