Femminile, colpo del Balerna a Staad. Punto di carattere per il Gambarogno

Sor­ri­de di gusto il Baler­na Fem­mi­ni­le di Canel­lo-Mila­ni. Le ragaz­ze momò han­no espu­gna­to la Bützel di Staad rifi­lan­do la pri­ma scon­fit­ta in sta­gio­ne alle ragaz­ze di Andreas Leh­mann. 0–2 il pun­teg­gio nel Can­ton San Gal­lo. Meri­to di una pre­sta­zio­ne di carat­te­re, che ha por­ta­to i suoi frut­ti nel pri­mo tem­po. Già al ter­zo minu­to, infat­ti, Ire­ne Maio­ra­no ha sbloc­ca­to la con­te­sa. Al 35esimo è arri­va­ta anche la pri­ma rete in neroaz­zur­ro per Cate­ri­na Loren­zet­ti, abi­le a tra­fig­ge­re l’e­stre­mo difen­so­re loca­le e rea­liz­za­re il 0–2 definitivo.

Buon pun­to di carat­te­re anche per il Gam­ba­ro­gno di Fran­sio­li. Le locar­ne­si han­no pareg­gia­to per 3–3 in casa con­tro il temi­bi­le Wil. Sot­to al 6′, le tici­ne­si han­no rispo­sto al 40esimo con Krste­va pri­ma del nuo­vo e dop­pio allun­go ospi­te al 55′ e 57′. Ter­ra­nel­la al 67′ e Gros­si al 70′ però sfo­de­ra­no la rea­zio­ne tici­ne­se e fir­ma­no il 2–3 e il 3–3 che si è poi pro­trat­to fino al tri­pli­ce fischio finale.

La clas­si­fi­ca vede ora il Gam­ba­ro­gno al quar­to posto con 17 pun­ti e il Baler­na al quin­to con 13 (ma con una par­ti­ta in meno).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: