Terza Lega: Melide a punti sul finale. Il Giubiasco è a-2. De Luca lancia la festa del Ligornetto. Come viaggia il Maroggia

Giubiasco, Ligornetto e Monteceneri non lasciano scappare il Melide. Nel 12esimo turno di Terza Lega Gruppo 1, la capolista ha rischiato di non ottenere punti in casa del Monteceneri di Borsieri. Dopo tre partite senza vittoria, i biancoverdi hanno rialzato la testa in Coppa Ticino e hanno messo sotto nel punteggio il Melide con un doppio vantaggio firmato dall’autorete di Shala e la rete di Ruberto al 50esimo. Islamaj all’89esimo e Imperato al 94esimo hanno però rimesso tutto sul 2-2 per un punto che tiene comunque i ‘canarini’ davanti a tutti.
Guadagna terreno il Giubiasco di Casarotti, che al Comunale strappa i tre punti contro il Ceresio vincendo per 2-0. Tre punti che permettono ai biancorossi di portarsi a -2 dalla vetta. La sfida è stata decisa da due reti nel primo tempo: una di Giacomo Minotti e una di Nikolic. I bellinzonesi hanno retto anche 30′ in dieci uomini per l’espulsione di Tonelli. Rimane penultimo il Ceresio di Ahmeti.
Giornata di festa anche in casa Ligornetto. I gialloneri guidati da mister Ravani non sbagliano il confronto in casa del Rancate fanalino di coda e trionfano per 1-5 trascinati, manco a dirlo, dal solito Ivan De Luca, autore di una tripletta che porta a 20 il bottino di reti stagionali del numero dieci momò. A segno anche Yuri De Luca e Kloris Lacaj. Di Siddi la marcatura locale.
Ha ripreso a girare a pieni giri il motore del Maroggia di Bonacina. La terza vittoria consecutiva – il quarto risultato utile filato – è arrivata in rimonta in casa del Cademario di Bühler. Sotto al 38esimo per mano di Casanova, il Maroggia ha reagito con Piombino e Sehic, che tra il 70esimo e l’80esimo hanno prima riequlibrato e poi allungato il risultato sul 1-2 finale. Con la vittoria di ieri, il Maroggia ha anche messo la freccia sul Cademario e si è portato a +3.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: