2LI: Il Mendrisio mette le ali. ‘Manita’ all’Eschenbach

Secon­da vit­to­ria con­se­cu­ti­va per il Men­dri­sio di Ales­san­dro Minel­li, che dopo aver ste­so con cin­que reti l’Ascona capo­li­sta la scor­sa set­ti­ma­na, si ricon­fer­ma e si met­te in tasca un’altra sono­ra vit­to­ria. A far­ne le spe­se l’Eschenbach, scon­fit­to 5–1 e rag­giun­to ai pia­ni alti a quo­ta 19 punti.

Sprint Men­dri­sio

Al deci­mo il Men­dri­sio con­du­ce già per 2–0, meri­to del­la rete di Foma­si di testa su ango­lo per­fet­to di Ita­lo e dal rad­dop­pio imme­dia­to fir­ma­to Iaco­nis, abi­le ad addo­me­sti­ca­re un bel sug­ge­ri­men­to di Rey e tra­fig­ge­re in rete.

È qui la festa 

La ripre­sa è di nuo­vo a stam­po bian­co-ros­so-nero. Gli ospi­ti riman­go­no in die­ci per espul­sio­ne di Wirz (dop­pio gial­lo) per dop­pio fal­lo su Tirel­li. Con la supe­rio­ri­tà nume­ri­ca dila­ga il Men­dri­sio. A met­te­re la fir­ma sul 3–0 è Castel­lan ben imbec­ca­to da Fyche­ra. Ita­lo e Fyche­ra com­ple­ta­no l’opera e met­to­no le ali al Men­dri­sio pri­ma del 5–1 rea­liz­za­to da Rinaldo. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: