Bioggio Lusiadas, Lorenzon: “Non saremo favoriti, ma non faremo sconti a nessuno”

Enri­co Loren­zon è un alle­na­to­re sod­di­sfat­to. Il suo Biog­gio Lusia­das 1 ha chiu­so sul podio la pri­ma par­te di sta­gio­ne nel Grup­po 1 di Quar­ta Lega con un solo pun­to di ritar­do dal secon­do posto e con la sod­di­sfa­zio­ne di esse­re sta­ta l’u­ni­ca for­ma­zio­ne ad aver fer­ma­to il Bas­so Cere­sio capo­li­sta. Con l’al­le­na­to­re dei luga­ne­si abbia­mo scam­bia­to due chiac­chie­re per trac­cia­re un bilan­cio di fine andata.

Sicu­ra­men­te un giro­ne d’an­da­ta posi­ti­vo. Che cam­pio­na­to è il vostro?

“È un cam­pio­na­to com­pli­ca­to. Sicu­ra­men­te, era da anni che la 4a Lega non era così d’al­to livel­lo. Ci sono squa­dre di otti­ma cara­tu­ra e nes­sun incon­tro è mai scon­ta­to. Sarà così fino a giu­gno, presumo…”.

Uni­ca squa­dra a fer­ma­re la capo­li­sta e ‑1 dal secon­do posto. La tua squa­dra se la gio­che­rà con tutte…

“Non è sta­ta l’u­ni­ca capo­li­sta che abbia­mo fer­ma­to (ride ndr). Con­tro il Bas­so Cere­sio abbia­mo fat­to tut­ti una gran­de prestazione…i ragaz­zi sono sta­ti fantastici”.

Che grup­po hai tro­va­to dopo la fusione?

“Dopo la fusio­ne ave­va­mo tre ani­me diver­se in grup­po. Cre­do che ora sia­mo diven­ta­ti un grup­po gra­ni­ti­co con valo­ri incre­di­bi­li, con la stes­sa ambi­zio­ne: quel­la di tor­na­re in Ter­za il pri­ma possibile”.

Qua­le è il tuo cre­do calcistico?

“Il mio pen­sie­ro cal­ci­sti­co è sem­pre sta­to mol­to offen­si­vo. Ora, gra­zie a Nan­do (Fer­nan­do Fer­rei­ra) rie­sco a esse­re più prudente”.

Che Biog­gio Lusia­das vedre­mo al giro­ne di ritorno?

“Aggres­si­vo deter­mi­na­to e ambi­zio­so. Devo­no esse­re que­ste le carat­te­ri­sti­che per rag­giun­ge­re il nostro sogno. Non voglio pas­sa­re per arro­gan­te, ma sono con­sa­pe­vo­le del nostro valo­re. Non sare­mo favo­ri­ti, ma non fare­mo scon­ti a nessuno”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: