Seconda Lega: Balerna, parla ‘cap’ Frigerio: “Farci gol è difficile. Vogliamo stare sul podio. Sacrificio=beneficio”

Aaron Fri­ge­rio è l’a­ni­ma del Baler­na. Capi­ta­no e lea­der in cam­po, Fri­ge­rio si sta toglien­do parec­chie sod­di­sfa­zio­ni con la sua squa­dra in Secon­da Lega. Lo abbia­mo inter­vi­sta­to al ter­mi­ne del giro­ne d’andata.

Aaron, una pri­ma par­te di sta­gio­ne dav­ve­ro esal­tan­te. Ve lo aspettavate?

“Nono­stan­te la par­ten­za impor­tan­te di Andrea Ber­na­sco­ni, pas­sa­to al Men­dri­sio, per­so­nal­men­te ave­vo del­le buo­ne sen­sa­zio­ni ed ero fidu­cio­so sin dal­l’i­ni­zio. I tan­ti nuo­vi inne­sti, dota­ti di espe­rien­za e qua­li­tà, non han­no avu­to pro­ble­mi a inte­grar­si con i sena­to­ri del grup­po e, dopo un ini­zio com­pli­ca­to con­tro alcu­ne coraz­za­te, abbia­mo tira­to fuo­ri il meglio di noi legan­do­ci anche a livel­lo di grup­po, affi­nan­do alcu­ni mec­ca­ni­smi, espri­men­do in cam­po un bel gioco”.

Qua­li­tà e un grup­po coe­so. È que­sto il segre­to del Balerna?

“Qua­li­tà e grup­po coe­so sono sicu­ra­men­te i nostri pun­ti di for­za, a cui si aggiun­ge comun­que la qua­li­tà del repar­to difen­si­vo: sta­ti­sti­che alla mano, si può vede­re infat­ti come non sia faci­le far­ci gol. La for­za del­la nostra dife­sa è data dai difen­so­ri, in pri­mo luo­go con Vaghi a gesti­re la linea. In ogni caso, non si può non rimar­ca­re l’ab­ne­ga­zio­ne degli attac­can­ti che si spre­ca­no gene­ro­sa­men­te in ogni par­ti­ta. Come dice il nostro pre­pa­ra­to­re Rodri­guez: “Sacrificio=Beneficio”. Il con­cet­to è chiaro!”.

Sei diven­ta­to capi­ta­no del Baler­na. Cosa signi­fi­ca per te indos­sa­re la fascia?

“La nomi­na di capi­ta­no è per me un ono­re. Ormai son qui da cin­que anni e ho visto quel­la fascia sul brac­cio di gio­ca­to­ri che mi han­no tra­smes­so un gran­de sen­so di appar­te­nen­za. Il mio è un lega­me pro­fon­do per il Baler­na, moti­vo di dedi­zio­ne e gene­ro­si­tà ogni vol­ta che scen­do in campo”.

Resta­re sul podio sarà l’o­biet­ti­vo sta­gio­na­le del Balerna?

“Cer­ta­men­te, nel giro­ne di ritor­no l’o­biet­ti­vo che ci sia­mo pre­fis­sa­ti noi gio­ca­to­ri, Mister Pic­chier­ri e diri­gen­za con a capo Migliet­ta, è resta­re tra le pri­me tre. Vero ban­co di pro­va sarà vin­ce­re qual­che der­by in più, con­sa­pe­vo­li che non sarà faci­le. Il cam­pio­na­to è mol­to com­pe­ti­ti­vo e tut­te le squa­dre sono agguer­ri­te e attrezzate.
Chi vivrà, vedrà”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: