Amedeo Stefani: “Sono fortunato ad allenare il Castello. Da noi nessuno cerca alibi”

L’allenatore del Castello Amedeo Stefani ha ricevuto il premio come miglior allenatore della stagione 2020-2021 nel corso della ‘notte degli oscar’ del Salotto del calcio regionale. Con il tecnico delle ‘caprette’ abbiamo toccato diversi temi, dai più ‘lontani’ ai più recenti.

La partita con l’Ascona

“Sapevamo prima come saremmo arrivati alla partita. Non era una partita normale, ma abbiamo cercato di onorare il campionato fino alla fine. Ero arrabbiato per il mercoledì. Lì abbiamo perso il campionato. Ma abbiamo fatto mea culpa e nello sport quando uno è più bravo di te devi solo battere le mani”.

“Mi costerà una cena”

“Il premio fa piacere. Conoscendo il mio gruppo mi ‘costerà’ una cena, però è chiaro che i riconoscimenti personali fanno piacere”.

Nessun alibi

“Alla fine non dobbiamo cercare scuse. Gli infortuni e la sfortuna fanno parte del gioco. A mio avviso abbiamo chiuso bene il campionato. È inutile cercare scuse. Io non le cerco, i ragazzi non le cercano e la società nemmeno. Abbiamo avuto infortuni importanti, ma gli infortuni sono una variabile del gioco e bisogna cercare soluzioni alternative. Io sono consapevole che nello spirito dei ragazzi qualcosa bolle e che faremo meglio. Poi bisogna anche dire che quando qualcuno fa i punti che ha fatto il Collina bisogna solo battere le mani”.

Guardiamo in casa nostra

“Noi proveremo fino alla fine a restare in alto. Dobbiamo solo guardare in casa nostra e cercare dove si può fare meglio. In Coppa non abbiamo fatto una bella figura non degna dello stemma e della società che rappresentiamo. Succede. Allenare il Castello vuol dire allenare una grande squadra. Sono una persona fortunata. Alleno una buonissima squadra. Ci sono tanti giocatori che avrei voluto allenare. Fare un nome sarebbe riduttivo. Per un fatto di stima e affettivo direi Reclari. Al Castello non deve mai mancare la fame, la grinta e la voglia di lottare su ogni pallone”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: