Giubiasco, le prime parole di Rossini: “La mia famiglia alla base della scelta. Sono carico e motivato”

“I sogni, a volte, diventano realtà”. Il Giubiasco ha piazzato il colpo dell’inverno. Se non il più importante della storia recente del club biancorosso. Attualmente in lotta per la promozione in Seconda Lega, il club bellinzonese non può più nascondersi. Soprattutto in virtù dell’arrivo agli ordini di mister Casarotti di Patrick Rossini. Sì, quel Patrick Rossini in arrivo direttamente dal Bellinzona.

Una scelta ponderata, misurata, con la testa e con il cuore. Ma soprattutto fatta per l’amore verso la famiglia. La stessa che nell’importante carriera del 33enne ticinese gli è sempre stata vicino. “È un cambio radicale – confida Rossini a Laborsport –. Da quest’estate lavoro. Il calcio mi prendeva tantissimo tempo a livello familiare. Era giusto ricompensare il supporto ricevuto in tutti questi anni”.

“Sono molto contento e carico. Non vedo l’ora di iniziare”, sono la parole della nuova stella del Giubiasco pronta a mettere in subbuglio le difese avversarie.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: